ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
39 min

Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede

Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
3 ore

A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità

Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
3 ore

San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti

Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
3 ore

Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti

Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
12 ore

Processo Covid Sementina: maleficenza, non efficienza

Correzione doverosa nella dichiarazione finale della direttrice sanitaria
Bellinzonese
13 ore

Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party

Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Locarnese
14 ore

Patriziato di Minusio, Casa agli Orti è finalmente realtà

Praticamente concluso lo stabile di reddito: a disposizione, dal 2023, 6 appartamenti (di cui 5 già affittati). Renzo Merlini: ‘Orgoglio per la svolta’
20.09.2022 - 16:34
Aggiornamento: 18:39

Tre Valli: al via il reclutamento di soccorritori volontari

L’ente di soccorso cerca nuove persone da affiancare ai professionisti. Il 27 settembre la serata informativa sul necessario percorso teorico-pratico

tre-valli-al-via-il-reclutamento-di-soccorritori-volontari

Tre Valli Soccorso apre una campagna di reclutamento per nuovi soccorritori volontari d’ambulanza per l’anno 2023. Il soccorritore volontario è una persona che svolge la propria attività in un servizio ambulanza dopo aver seguito una formazione riconosciuta dalla Federazione cantonale ticinese dei servizi autoambulanze e dall’Accademia di medicina d’urgenza ticinese. Appartiene a una équipe di intervento e collabora con i soccorritori professionisti e con il personale specialista, garantendo il proprio contributo all’offerta delle prestazioni di soccorso preospedaliero. Per diventare soccorritore volontario occorre, dopo la selezione, frequentare con esito positivo un corso teorico-pratico di 200 ore (100 ore di lezioni e addestramenti e 100 ore di studio individuale), distribuite nell’arco di 6 mesi. Sono richieste competenze quali propensione alla solidarietà, attitudine al lavoro di gruppo e alla socialità, buona resistenza allo stress, disponibilità a prestare servizio di notte e in giorni festivi e buona prestanza fisica. Le attività del soccorritore volontario sono molteplici e variano dalla partecipazione a interventi di salvataggio e soccorso all’applicazione delle cure pre-ospedaliere richieste dal professionista e necessarie all’utente. O ancora alla partecipazione alla gestione dell’infrastruttura, della tecnica e della logistica. Di seguito i requisiti di ammissione: età compresa fra 18 e 60 anni (la maggiore età è imprescindibile), abitare nel comprensorio delle Tre Valli (requisito preferenziale), godere di buona salute psico-fisica, essere indenni da condanne e procedimenti penali, essere in regola con il calendario vaccinale svizzero, essere in possesso di licenza di condurre (minimo categoria B).

Serata informativa martedì 27 settembre

Per conoscere meglio il sistema di soccorso preospedaliero, il servizio ambulanza, il ruolo del soccorritore volontario e il relativo percorso formativo è in programma una serata informativa per martedì 27 settembre dalle 20 presso la sede di Tre Valli Soccorso in via Lugano 3, aperta senza impegno agli interessati i quali sono pregati di annunciarsi all’indirizzo mail info@trevallisoccorso.ch. Gli interessati al corso che non possono partecipare alla serata informativa possono comunque annunciarsi per il tramite dell’apposito formulario e saranno in seguito contattati personalmente.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved