09.09.2022 - 18:39
Aggiornamento: 14.09.2022 - 18:08

Nella Turrita attesi 500 delegati della Federazione carnevalesca

Di nuovo organizzata in Ticino a distanza di 15 anni, l’assemblea nazionale si terrà a Bellinzona da venerdì 7 a domenica 9 ottobre

nella-turrita-attesi-500-delegati-della-federazione-carnevalesca
Ti-Press

Dopo 15 anni torna a tenersi in Ticino l’Assemblea della Federazione carnevalesca svizzera. Da venerdì 7 a domenica 9 ottobre i delegati provenienti da tutto il territorio nazionale saranno infatti riuniti a Bellinzona per prendere parte a un intenso programma che presenta il giusto equilibrio tra la parte di lavoro e la parte più ricreativa con un’attenzione particolare riservata all’enogastronomia e alla scoperta del territorio bellinzonese e delle sue tradizioni. "Un appuntamento importante fortemente voluto dal Comitato organizzatore presieduto da Paolo Deprati e composto da membri dei grandi Carnevali della Svizzera italiana: Rabadan Bellinzona, Nebiopoli Chiasso, Lingera Roveredo, Or Penagin Tesserete e Naregna Biasca – si legge in un comunicato stampa –. Consentirà agli oltre 500 partecipanti già iscritti sia di respirare un po’ di tanto amata aria carnevalesca sia di confrontarsi in amicizia anche con le altre realtà della Svizzera". Per l’occasione è stato esteso l’invito al Consiglio di Stato e al Municipio di Bellinzona per l’avvio ufficiale dei lavori assembleari previsto nella mattinata di sabato 8 ottobre. Sono pure stati invitati gli attori protagonisti e le vere anime dei Carnevali ticinesi: guggen, carristi, gruppi, regnanti e società di Carnevale. Per maggiori informazioni www.rabadan.ch/hefari-dv22

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved