il-cuore-della-valascia-non-batte-piu-e-sparita-la-curva-sud
Ti-Press/D. Agosta
+7
22.07.2022 - 15:56
Aggiornamento: 28.07.2022 - 17:22

Il cuore della Valascia non batte più: è sparita la Curva Sud

Avanza celermente il lavoro di demolizione dello storico vecchio stadio biancoblù, che dall’autunno farà posto a un prato

Il primo simbolico colpo di ruspa le era stato sferrato il 7 luglio da un commosso presidente Filippo Lombardi, in bilico fra il desiderio di lasciarsi alle spalle un capitolo glorioso ma che ha fatto il suo tempo, e l’intima necessità di non separarsene mai, come fanno quelle persone che accumulano l’inverosimile nel tentativo di ancorare sé stesse e ciò che rappresentano alla vita terrena prolungandola all’eternità. Trascorse due settimane, il nostro obiettivo è tornato alla Valascia di Ambrì per testimoniare l’avanzare dei lavori di smantellamento. Sono immagini che non lasciano indifferenti, specie quelle generazioni di tifosi che dalla Curva Sud – ormai demolita gradone per gradone – hanno, inverno dopo inverno, testimoniato, cantato e urlato il loro affetto e calore per l’Hcap vittorioso e sconfitto nella pista di ghiaccio coperta più fredda della Svizzera.

Leggi anche:

È giunta l’ora delle ruspe per la vecchia Valascia

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
curva sud valascia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved