07.06.2022 - 18:04
Aggiornamento: 18:20

Un’associazione per promuovere la musica tra i giovani

Gli Amici di Alfeo Visconti intendono proporre anche durante il prossimo anno scolastico attività nelle scuole di Airolo, Quinto e Prato Leventina

un-associazione-per-promuovere-la-musica-tra-i-giovani
Archivio Ti-Press

Dal 2017 l’Associazione amici di Alfeo Visconti – che mira a trasmettere la passione della musica ai giovani – finanzia un progetto di attività all’interno dell’orario scolastico ufficiale, nelle sedi delle scuole dell’infanzia ed elementari dei comuni di Airolo, Quinto e Prato Leventina. "Visto il riscontro fino ad ora molto positivo, l’associazione intende riproporre un nuovo progetto musicale durante il prossimo anno scolastico 2022-2023", si legge in un comunicato relativo all’assemblea ordinaria che si è tenuta lo scorso 21 maggio al Dazio Grande di Rodi. Associazione che, ad esempio, nell’agosto del 2020 è riuscita a organizzare ad Airolo, malgrado la pandemia, quattro serate di studio per giovani e adulti. Un evento che ha avuto successo grazie alla preziosa collaborazione con la Filarmonica Alta Leventina e il Conservatorio della Svizzera italiana.

L’associazione, voluta dalla famiglia di Alfeo Visconti, è stata costituita il 7 dicembre 2015, un anno esatto dopo la sua morte. "Alfeo è stata una persona molto attiva che, accanto alla professione di docente, ha coltivato la passione per la musica ricoprendo i ruoli di musicante, istruttore e direttore nella banda di Piotta. Fu, in seguito, un convinto promotore della fusione con la banda di Airolo, l’attuale Filarmonica Alta Leventina. Per continuare nell’ottica di Alfeo, convinto che la musica avesse una funzione culturale e sociale importantissima nella regione, l’associazione si impegna nella realizzazione di progetti musicali rivolti principalmente ai giovani, valorizzando così le attività della Filarmonica Alta Leventina".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved