13.05.2022 - 16:53
Aggiornamento: 15.05.2022 - 18:28

Riecco i ciottoli dell’ex casa comunale di Claro

Davanti allo stabile che oggi ospita lo sportello multifunzionale e i servizi postali è riapparsa la scritta ‘1926’. Realizzati anche due nuovi posteggi

riecco-i-ciottoli-dell-ex-casa-comunale-di-claro

Davanti all’ex casa comunale di Claro sono riapparsi i ciottoli che formano la scritta ‘1926’ (anno di costruzione dell’edificio). Ciottoli che erano scomparsi dopo la ristrutturazione dello stabile che oggi ospita lo sportello multifunzionale e i servizi postali. Ricordiamo che alcuni cittadini avevano lanciato una petizione per ripristinare il ciottolato e che sullo stesso tema il consigliere comunale di Bellinzona Bixio Gianini (Plr) aveva presentato un’interpellanza. Bixio Gianini – che è anche presidente della Commissione edilizia – aveva pure firmato una mozione nella quale chiedeva di provvedere alla creazione di sufficienti stalli nelle immediate vicinanze dello sportello. Detto fatto: oggi sono infatti presenti due ulteriori parcheggi per il disbrigo delle operazioni postali. Grazie a un’altra mozione presentata da Gianini, entro fine anno i Quartieri di Claro e Preonzo potranno usufruire del servizio di fibra ottica (internet ad alta velocità) che sarà installato in collaborazione con Amb e Swisscom.

Leggi anche:

Dove sono finiti i ciottoli dell'ex casa comunale di Claro?

'Alla nuova agenzia postale di Claro mancano parcheggi'

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved