18.04.2022 - 16:35
Aggiornamento: 20.04.2022 - 17:28

A Ravecchia si raccolgono beni di prima necessità

L’associazione Garage 18 li distribuirà ai profughi ucraini

a-ravecchia-si-raccolgono-beni-di-prima-necessita

Sabato 23 aprile, dalle 8 alle 12, in piazza San Biagio a Ravecchia l’associazione Garage 18 organizza una raccolta di beni di prima necessità da donare ai profughi ucraini. Garage 18 è il nome dell’hangar di Bioggio dove, giornalmente, l’associazione con sede a Breganzona mette a disposizione il materiale raccolto. C’è bisogno di zucchero, farina, latte, tonno, mais, olio, purè, rösti, tè caldo, spezie, caffè solubile e non, maionese e ketchup, dadi, succhi di frutta, biscotti, nutella, cereali, lievito, marmellate, nesquik, cioccolato, latte condensato, pastina, aceto, cipolle, patate, carne in scatola (tipo simmenthal), miele, fiocchi d’avena, acqua, frutta in scatola, insalata russa in scatola, mousse di mele, merendine, legumi. Nonché prodotti igienici quali shampoo per capelli, balsamo, sapone per le mani liquido, salvaslip, cotton fioc, creme viso e corpo, sapone bimbi, rasoi, schiuma da barba, talco bimbi, deodoranti, spazzole. Prodotti per la pulizia ossia sapone lavastoviglie, bucato, piatti, pavimenti. Nonché carta igienica, carta da cucina, cerotti, borracce.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved