aggregazione-bassa-leventina-ok-del-governo-all-abbandono
Ti-Press
24.03.2022 - 14:35
Aggiornamento: 15:29

Aggregazione Bassa Leventina, ok del Governo all’abbandono

I municipi di Bodio e Giornico, visto l’ampio consenso nella votazione del 13 febbraio, valuteranno l’avvio di un progetto aggregativo fra i due comuni

Il Consiglio di Stato ha approvato oggi il messaggio con cui propone l’abbandono del progetto aggregativo tra i comuni di Bodio, Giornico, Personico e Pollegio. Ciò in seguito alla votazione consultiva dello scorso 13 febbraio, che aveva visto la popolazione di Personico e Pollegio respingere nettamente il progetto, accolto invece dalla maggioranza dei cittadini di Bodio e Giornico. Non ci sono dunque, secondo il Governo, le condizioni né per proseguire la procedura limitatamente ai due comuni favorevoli riducendo il comprensorio aggregativo, né per aggregare in via coatta uno o entrambi i comuni contrari, per cui viene proposto l’abbandono del progetto. I municipi di Bodio e Giornico, alla luce dall’ampio consenso riscontrato in votazione, con oltre l’80% dei votanti favorevole, hanno manifestato la volontà di valutare in tempi relativamente brevi l’eventuale avvio di una procedura aggregativa tra i loro comuni, previo un momento di approfondimento.

Sulla proposta del Consiglio di Stato di abbandono del progetto aggregativo si esprimerà il Gran Consiglio.

Leggi anche:

L’aggregazione della Bassa Leventina incassa due sì e due no

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bassa leventina bodio giornico leventina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved