per-il-carnevale-estivo-il-rabadan-guarda-verso-lumino
Ti-Press
16.03.2022 - 10:44
Aggiornamento: 16:39

Per il carnevale estivo il Rabadan guarda verso Lumino

Il Comitato ha preso contatto col Municipio. Previsto prossimamente un incontro per discuterne. Stasera assemblea straordinaria

«A questo punto ci vediamo costretti a valutare un’alternativa in un altro Comune del Bellinzonese». Detto fatto. Hanno nel frattempo trovato un seguito le dichiarazioni rilasciateci dal presidente della Società Rabadan Giovanni Capoferri l’8 marzo, quando ci ha informato che la Città di Bellinzona ha negato l’utilizzo del Parco urbano per l’organizzazione del carnevale estivo dal 15 al 19 giugno. Lo sguardo sul comprensorio non aggregato è stato in effetti lanciato ed è andato a finire verso nord, nel Comune di Lumino, il cui sindaco Nicolò Parente è il portavoce del Rabadan. Nulla di deciso però finora. Interpellato dalla ‘Regione’ il sindaco puntualizza che quella trasmessa nei giorni scorsi dal comitato del Rabadan «non è una richiesta. Solo un’informazione circa il desiderio di fare qualcosa in territorio di Lumino e la disponibilità, da parte del Comitato, a presentare le proprie riflessioni». Il Municipio, assicura Nicolò Parente, «è disposto a discuterne. Prossimamente è fissato un incontro per capirne di più». Qualche dettaglio potrebbe scaturire dall’assemblea straordinaria del Rabadan convocata oggi alle 20 nella sede di Carasso. Assemblea convocata anche per votare alcune nomine statutarie.

Leggi anche:

Nessun Carnevale estivo al Parco urbano di Bellinzona

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
carnevale estivo giovanni capoferri lumino municipio nicolò parente rabadan
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved