nessun-carnevale-estivo-al-parco-urbano-di-bellinzona
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
28 min

Verdetto storico e inappellabile: da Ppd a Il Centro

Il Congresso cantonale del partito ha appena deciso - a stragrande maggioranza - il cambiamento del nome
Locarnese
3 ore

Contone, contributi di canalizzazione attempati e indigesti

Malumore tra i cittadini della sezione gambarognese per la ‘pillola‘ (provvisoria). Presentato reclamo al Municipio, lunedì l’incontro per gli interessati
Ticino
8 ore

Speziali (Plr): ‘Noi un partito responsabile, non utili idioti’

Il presidente liberale radicale a pochi giorni dal finale thriller sulle imposte di circolazione, spiega il momento del suo partito e la sua prospettiva
Ticino
17 ore

TiSin, sindacati soddisfatti per la sanzione dell’Ispettorato

Daniel (Ocst): ‘Quel contratto era uno scheletro al quale hanno tolto una costola’. Gargantini (Unia): ‘Aldi e BIgnasca ci spieghino questa pagliacciata’
Luganese
18 ore

Pubblicata la nuova edizione de ‘Il Cantonetto’

Nel numero di giugno, un omaggio allo scrittore Mario Agliati nel centenario della nascita. Altro tributo di rilievo, quello al pittore Pietro Salati
Luganese
18 ore

Lugano, un gesto solidale a chi è meno fortunato

In occasione dei suoi 60 anni, il direttore dell’Hotel Pestalozzi Luciano Fadani ha devoluto alla G.I.C.A.M. l’incasso dell’aperitivo
Ticino
18 ore

L’Ispettorato del lavoro sanziona l’‘operazione TiSin’

L’autorità contesta a un’azienda la legittimità del contratto stipulato insieme al sedicente sindacato leghista per aggirare il salario minimo
Grigioni
18 ore

Donazione di sangue a Roveredo

Mercoledì 6 luglio dalle 16.30 alle 19.30 al Centro regionale dei servizi
Bellinzonese
18 ore

Luca Decarli presidente del Rotary Club Bellinzona

Succede ad Alessandra Alberti
Locarnese
19 ore

Giallo di Solduno, indagini a tutto campo

Per la morte del 25enne, rinvenuto senza vita e con una ferita al volto dopo diversi giorni, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi
Bellinzonese
19 ore

Piazza ex Mercato, un ‘sentiero’ in granito verso Palazzo civico

La riqualifica dell’area a Bellinzona è sul tavolo dell’Ufficio dei beni culturali. L’intenzione è di presentare un messaggio municipale entro fine anno
Ticino
19 ore

L’Ocst: ‘No a un’altra riduzione delle rendite pensionistiche’

L’Organizzazione cristiano sociale chiede che inizi subito una trattativa con il governo per concordare una soluzione che mantenga l’attuale livello
08.03.2022 - 15:53
Aggiornamento : 20:03

Nessun Carnevale estivo al Parco urbano di Bellinzona

Non è stato possibile trovare con la Città un accordo sulle date. Il presidente del Rabadan: ‘Siamo delusi. Lo faremo in un altro comune della regione’

Nessun Carnevale estivo al Parco urbano di Bellinzona. È sfumata l’ipotesi sulla quale i rappresentanti dei maggiori appuntamenti in maschera della Svizzera italiana, tra cui il Rabadan, si erano chinati insieme all’Ufficio cultura ed eventi della Città per organizzare una festa su più giorni attorno a metà giugno. «C’è grande delusione», commenta Giovanni Capoferri, presidente della Società Rabadan. «Secondo noi era giusto proporre questo evento in città perché il Rabadan è di Bellinzona e anche gli altri grandi Carnevali erano d’accordo». La proposta non è però andata in porto e il motivo è un mancato accordo sulle date. I promotori avevano ritenuto ideale il periodo da mercoledì 15 a domenica 19 giugno, poiché coincide con la fine dell’anno scolastico e perché la festa del Corpus Domini di giovedì 16 avrebbe permesso di spalmare il Carnevale su più giorni. Dal 16 al 18 giugno è però già agendato l’open air di Monte Carasso, evento musicale dal forte richiamo, soprattutto fra i giovani, annullato negli ultimi due anni a causa della pandemia.


laRegione
A sinistra il presidente del Rabadan, Giovanni Capoferri, col re Renato Dotta

‘Un’alternativa è stata data’

Proprio per evitare il sovrapporsi di due importanti eventi, l’Ufficio cultura ed eventi della Città non ha autorizzato i Carnevali a organizzare la festa in quella data, ma ne ha proposte altre. Come spiega alla ‘Regione’ Rossana Martini, direttrice del Settore cultura ed eventi, le alternative c’erano: «Abbiamo dato la disponibilità per le settimane precedenti, quando non ci sarebbe stata concomitanza con altri eventi, concedendo loro d’inserire la quattro giorni tra venerdì 3 giugno a mercoledì 15 compreso». Anticipare il Carnevale non era possibile? La risposta di Capoferri è un chiaro no: «Avevamo individuato il 15-19 giugno proprio perché coincideva con la fine delle lezioni. Il ‘blocco’ festivo di quattro giorni era per noi l’ideale perché avrebbe permesso di non limitarci al solo fine settimana. Intendevamo anche organizzare un corteo il sabato e magari la domenica... Ma a questo punto abbiamo deciso di cancellare l’opzione Parco urbano». Capoferri aggiunge anche di aver incontrato il presidente dell’open air di Monte Carasso con l’intento di valutare insieme un’alternativa, ma non è stato possibile giungere a un accordo. «Per loro è impossibile spostare l’evento, secondo me invece una soluzione c’era». A questo punto il presidente del Rabadan annuncia che appuntamenti carnevaleschi saranno comunque proposti dal 15 al 19 giugno, ma in un altro comune del Bellinzonese. Se sarà Arbedo-Castione, Lumino, Sant’Antonino o Cadenazzo, al momento non è dato sapere perché trattative sono ancora in corso. Il corteo non verrà però organizzato per mancanza di tempo.

BelliEstate non si terrà

L’ultima edizione di BelliEstate, programma di animazione al Parco urbano, risale al 2019; le due successive sono state cancellate a causa delle disposizioni federali che hanno vietato manifestazioni a grande richiamo. Molto apprezzato dalle famiglie del Bellinzonese e non solo, anche quest’anno non si terrà. Come spiega Rossana Martini, il repentino annuncio della revoca delle restrizioni per arginare la diffusione del Covid a partire dallo scorso 17 febbraio, non ha permesso di organizzare il programma d’animazione per tempo. Inoltre, fa presente Martini, BelliEstate è un evento legato ai grandi appuntamenti calcistici, quali Mondiali ed Europei, occasioni in cui vengono anche proiettate le partite su grande schermo. Quest’anno però le partite dei Mondiali si terranno in novembre e dicembre, a maggior ragione quindi si è deciso di non pianificare BelliEstate. «Stiamo comunque valutando altre proposte per animare il Parco urbano quest’estate», conclude Martini.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bellinzona carnevale rabadan
laRegione
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved