Inter
1
Venezia
1
2. tempo
(1-1)
Zugo
Langnau
19:45
 
Ambrì
Davos
19:45
 
Friborgo
Lakers
19:45
 
Ginevra
Bienne
19:45
 
Lugano
Berna
19:45
 
GCK Lions
1
Olten
2
3. tempo
(0-0 : 1-1 : 0-1)
Visp
2
Ticino Rockets
1
2. tempo
(0-0 : 2-1)
La Chaux de Fonds
1
Zugo Academy
0
1. tempo
(1-0)
Kloten
Sierre
19:45
 
BUF Sabres
1
PHI Flyers
0
1. tempo
(1-0)
la-pre-pensione-dell-ex-capo-cure-torna-sotto-i-riflettori
Ti-Press
La casa anziani di Sementina
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
9 ore

In Ticino ospedalizzazioni stabili e un nuovo decesso

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 1348 nuovi contagi da coronavirus
Ticino
13 ore

‘L’ordinanza sui casi di rigore Covid è da cambiare’

Per Fabio Regazzi la proposta del Consiglio federale è troppo burocratica e rischia di non indennizzare tutte le Pmi toccate dalla regola del 2G
Mendrisiotto
13 ore

Un Contratto normale di lavoro a difesa degli spedizionieri

Lo Stato chiude la vertenza e regolamenta il settore. Da anni si combatteva contro il dumping salariale. Sindacati e Atis ‘soddisfatti’
Mendrisiotto
21 ore

L’Autolinea Mendrisiense rinnova il Contratto collettivo

Consolidato l‘accordo con i sindacati Ocst e Sev. ’Si tratta per tutti di un passo importante’
Luganese
23 ore

Riprende la consegna dei nuovi treni Flp

Entro metà marzo spariranno i vecchi convogli arancioni
Luganese
23 ore

Lugano spaccata sul salario minimo comunale

Da una parte Lega, Plr e Udc, dall’altra parte Ps, Ppd, Verdi e gruppo misto Ticino&Lavoro con Più donne: due rapporti in Consiglio comunale
Luganese
1 gior

A processo per malversazioni Davide Enderlin jr

L’ex consigliere comunale di Lugano respinge le accuse e sostiene di aver rimborsato i creditori
Bellinzonese
1 gior

Lavori sulla strada del Monte Ceneri a Cadenazzo

Cantiere in vista, dal 31 gennaio a metà marzo, per il risanamento della pavimentazione
Bellinzonese
1 gior

Chiuso per fallimento il Motel Castione a luci rosse

A causa dell’Iva non pagata il titolare della società ha depositato i bilanci e l’Ufficio esecuzioni ha posto oggi i sigilli
09.09.2021 - 19:010
Aggiornamento : 19:19

La pre-pensione dell’ex capo cure torna sotto i riflettori

Bellinzona e casa anziani di Sementina: altri interrogativi sulla 59enne che incasserebbe 21'000 franchi annui in più del dovuto

Com’è possibile che l’ex responsabile delle cure della Casa anziani di Sementina, in prepensionamento dall’autunno 2020, possa beneficiare di una rendita annua di 70mila franchi anziché di 49mila? È la domanda di fondo che regge l’interpellanza (la seconda sul tema, dopo quella di giugno cui il Municipio di Bellinzona non ha risposto per motivi di privacy) depositata dal Movimento per il socialismo (Mps). I consiglieri comunali Matteo Pronzini, Angelica Lepori e Giuseppe Sergi chiedono d'illustrare “per quale motivo si è orchestrato uno stratagemma che ha favorito una singola dipendente nel più grande disprezzo del resto del personale comunale a cui si è, con l’inganno, sottratto il diritto al pensionamento anticipato”. Parole pesanti. Nel ricostruire la vicenda l’Mps ricorda la pubblicazione (maggio 2021) da parte dell’amministrazione cittadina della lista delle commesse pubbliche 2020 (mandati diretti) della Cpa di Sementina: dalla tabella emerge che la responsabile delle cure è stata dal 1° gennaio 2019 fino al pensionamento anticipato alle dipendenze di un’altra struttura, la Fondazione Casa anziani Giubiasco. Cui nel 2019 e 2020 la Cpa di Sementina ha versato 115'789 e 126'135 franchi in salari. Questo sebbene la responsabile delle cure sia sempre stata dal 1993 (apertura Cpa Sementina) fino al prepensionamento alle dipendenze di questa casa anziani.

Da cassa pensione a cassa pensione 

Le due strutture – annota l'Mps – hanno lo stesso padrone. La Città di Bellinzona è proprietaria unica della Cpa di Sementina e, dall’aggregazione comunale del 2017, è “proprietaria di maggioranza” della Fondazione giubiaschese, contando cinque membri del Consiglio di fondazione su otto. Stesso proprietario e stessa cassa pensione: fino al 31 dicembre 2018 entrambe le strutture erano affiliate all’Istituto di previdenza del Canton Ticino (Ipct); dal 1° gennaio 2019 la Cpa di Sementina è passata alla Cpe Fondazione di Previdenza Energia di Zurigo, al pari di tutti i dipendenti comunali. Il cambiamento voluto dal Municipio, ribadisce l’Mps, “ha comportato per il personale enormi tagli alle prestazioni pensionistiche: tasso di conversione e, soprattutto, soppressione della rendita ponte Avs” in caso di prepensionamento. “Tali peggioramenti sono stati estremamente pesanti per il personale con più di 50 anni, come l’ex responsabile delle cure, che godevano di garanzie di pensione basate sul primato delle prestazioni”. La diretta interessata – ricostruisce l’Mps – col piano pensionistico Ipct aveva diritto, dai 58 anni, a una rendita pensionistica di 53’100 e a un supplemento sostitutivo Avs di 17'208, per un totale di 70’308 franchi annui. Viceversa, col nuovo piano pensionistico Cpe la rendita di pensione dai 58 anni corrisponde a 27’600 franchi annui; più le misure di accompagnamento pari a 21’354 franchi si arriva a un totale di 48’954 franchi. Una differenza di 21’000 franchi annui (30,4%) che la responsabile delle cure avrebbe invece incassato. Da qui la richiesta d’informazioni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved