il-seminario-di-monte-carasso-commemora-luigi-snozzi
Luigi Snozzi, deceduto lo scorso inverno (Ti-Press)
24.06.2021 - 18:22
Aggiornamento : 27.06.2021 - 16:34

Il seminario di Monte Carasso commemora Luigi Snozzi

Architettura: il fondatore sarà ricordato con una cerimonia pubblica in agenda il 3 luglio

La 28esima edizione del Seminario internazionale di progettazione di Monte Carasso, in programma dal 3 al 16 luglio, si pone sotto il segno del suo fondatore, l’architetto Luigi Snozzi, scomparso il 29 dicembre 2020. In apertura, il 3 luglio alle 15, si terrà una cerimonia pubblica di commemorazione. Dopo il saluto del sindaco di Bellinzona Mario Branda, a ricordarlo saranno alcuni amici: il politico Pietro Martinelli, l’ex sindaco di Monte Carasso Flavio Guidotti, i collaboratori Bruno Jenni e Giuliano Mazzi e i colleghi Renato Magginetti e Raffaele Cavadini. Il 10 luglio alle 10 protagonista sarà invece la sua opera, con interventi degli studiosi Pierre-Alain Croset, Christian Gilot, Jacques Gubler, Nicola Navone e Werner Oechslin. Gli incontri in ricordo di Luigi Snozzi sono aperti al pubblico e si svolgeranno all’ex convento, centro del suo progetto per il nucleo e tra le opere più importanti dell’architetto.

Alla sua fondazione, nel 1994, il seminario rappresentava per il suo fondatore un luogo in cui portare avanti la riflessione sul processo pianificatorio del Comune (oggi quartiere di Bellinzona) da lui iniziata nel 1979. Gli studenti iscritti erano infatti invitati a confrontarsi con temi legati allo sviluppo urbano di Monte Carasso. Il seminario di quest'anno oltre agli atelier di progettazione con gli studenti ha in agenda due appuntamenti pubblici con gli architetti che vi interverranno: giovedì 15 luglio alle 21 a parlare sarà Manuel Aires Mateus, che la mattina successiva alle 10 proporrà la sua critica finale dei lavori insieme a Mario Botta. Il 14 luglio alle 18 avrà invece luogo una serata pubblica promossa dalla Fas Ticino che si colloca in un percorso dedicato al lavoro intrapreso dai maggiori centri urbani ticinesi nella politica di sviluppo del proprio territorio. Dopo un primo incontro dedicato ai mandati di studio in parallelo per Mendrisio, in questo appuntamento si approfondiranno quelli per Bellinzona. A far da complemento alla serata, per tutta la durata del Seminario saranno esposti all'ex convento, nello Spazioreale, gli elaborati grafici sviluppati nell’ambito dei mandati per le due città.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cerimonia monte carasso snozzi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved