GIRON M. (USA)
0
NADAL R. (ESP)
2
3 set
(1-6 : 4-6 : 0-0)
rustici-l-otr-risollecita-i-proprietari-affinche-li-affittino
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
45 min

Terre di Pedemonte, nei nuclei storici scende la velocità

A Verscio e Cavigliano si punta alla Zona 30, mentre vari progetti accresceranno la sicurezza degli utenti deboli della strada nel comprensorio
Luganese
45 min

Alle medie di Camignolo a scuola... di migrazione

Due giorni per mettersi nei panni dei migranti, come pure delle figure professionali a loro contatto: resoconto delle giornate progetto di sede
Mendrisiotto
45 min

Chiasso, una copertura mobile per 365 giorni di nuoto

La garanzia del pallone sta per scadere. Il consigliere comunale Claudio Schneeberger presenta al Municipio un’ipotesi di lavoro per la piscina
Ticino
45 min

Caro-spaghetti & Co.: l’inflazione tocca anche il Ticino

Resta comunque inferiore rispetto all’Ue, ma alcuni beni di consumo risentono del rialzo globale. C’entrano clima, trasporti, petrolio, pandemia.
Bellinzonese
11 ore

Assemblea generale alla Domus Poetica

L’incontro è previsto giovedì 27 gennaio nella sede di Bellinzona
Ticino
12 ore

Livelli alle medie, Vpod pronta a iniziativa per eliminarli

Il sindacato dei docenti chiede al Gran Consiglio di rifiutare lo stralcio della spesa inserita nel Preventivo 2022
Bellinzonese
12 ore

Frontale a Cadenazzo, strada bloccata

Traffico fortemente congestionato sul Piano di Magadino a causa di un incidente
Ticino
13 ore

Offerta Trenord-Tilo ridotta almeno per un’altra settimana

Le assenze di macchinisti e capitreno a causa della pandemia si fanno ancora sentire. Soppresse anche tutte le linee notturne
Mendrisiotto
13 ore

Opere d’arte per i campus di Mendrisio e Viganello

Il concorso ha premiato Davide Cascio e Adriana Beretta. Le opere saranno inaugurate nel corso del prossimo autunno
Mendrisiotto
14 ore

Riva, annullata la Sagra del Beato Manfredo

L’evento era in programma il 30 gennaio. Lo ha deciso il Municipio considerato l’evolversi della situazione pandemica
Bellinzonese
14 ore

‘Trasporti pubblici gratuiti per giovani e anziani’

A proporlo con una mozione è il consigliere comunale Ppd di Bellinzona Pietro Ghisletta
Mendrisiotto
14 ore

Castel San Pietro ha 43 abitanti in più

Il saldo migratorio di +47 ha compensato il saldo naturale di -4. Ad aumentare maggiormente sono stati i ticinesi
Mendrisiotto
15 ore

Solidarit’eau, il sostegno di Stabio va all’Uganda

Comune e Aziende municipalizzate hanno deciso di devolvere il contributo all’Associazione SwissLimbs
21.06.2021 - 15:110
Aggiornamento : 15:51

Rustici, l’Otr risollecita i proprietari affinché li affittino

L'ente chiude il 2020 con un utile di 157mila franchi. Bene ma non benissimo le residenze secondarie (+25%). Apprezzati i castelli: +40% in estate e autunno

a cura de laRegione

L’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino manda agli archivi un 2020 finanziariamente positivo nonostante la pandemia. Il consuntivo con un utile di 157mila franchi sarà trasmesso ai soci per approvazione via corrispondenza, visto che la situazione attuale non ha permesso, ancora una volta, di svolgere l’assemblea ordinaria in presenza. Nella sua relazione il presidente Luca Bianchetti sottolinea l’opportunità per le destinazioni turistiche del dopo pandemia, in particolare per la nostra regione lanciatasi in un importante progetto di digitalizzazione che sta coinvolgendo tutto il Cantone, per offrire un servizio di qualità che permetta di essere vicini ai turisti orientati sempre di più sul web per scegliere le mete delle loro vacanze.

‘Enorme potenziale da sfruttare meglio’

A mente del direttore generale Juri Clericetti il 2020 ha cambiato il modo anche di fare turismo: “Se analizziamo quanto successo alle nostre latitudini, confrontando il nostro Cantone e la nostra regione con la realtà nazionale, possiamo ritenerci fortunati. Quando si è riaperto verso fine maggio, ci si è resi conto che la destinazione più apprezzata e richiesta di tutta la Svizzera, assieme ai Grigioni, è stato proprio il Ticino. La novità è sicuramente stata quella di vedere, assieme ai turisti nazionali, tanti ticinesi grazie anche all’azione ‘Vivi il tuo Ticino’. Tutto questo ha contribuito a risollevare i risultati dopo i mesi di completa chiusura”. Come noto vi è stato un forte aumento della domanda per appartamenti, rustici, chalet e case secondarie (+25%), tendenza in crescita “che però, in rapporto all’enorme potenziale di questo tipo di alloggio, è comunque contenuta”. Perciò Clericetti ribadisce l’invito a tutti i proprietari di case secondarie a mettere a disposizione del turista le loro strutture durante i periodi nei quali queste non sono da loro stessi occupati. Un’ulteriore conferma che scaturisce analizzando il 2020, è quella relativa all’importanza dei sentieri escursionistici e mountain bike quale prodotto trainante per tutta l’offerta turistica cantonale e dell’Alto Ticino.

Perdita attenuata dopo il lockdown

Capitolo castelli: il mandato operativo per la loro gestione che la Città ha stipulato con l’Otr dopo aver ripreso a inizio 2020 la gestione finanziaria della Fortezza, ha iniziato a dare i suoi frutti. “Grazie a un’oculata scelta delle mostre proposte l’affluenza di visitatori, sia turisti che popolazione locale, è cresciuta in estate e autunno del 40%”. Come ribadisce la direttrice finanziaria Jasmine Leoni, a causa della pandemia il preventivo iniziale è stato stravolto. Per fronteggiare il calo delle entrate, soprattutto tasse di soggiorno, si è cercato di limitare il più possibile i costi pur mantenendo una completa operatività e senza diminuire i servizi offerti. Cosicché la perdita è stata attenuata nel corso della seconda metà dell’anno in cui si è presentata una buona affluenza di turisti svizzeri. Grazie a questi ultimi e ai ricavi straordinari derivanti dal recupero del fondo di funzionamento inutilizzato e  all’emissione delle tasse di soggiorno forfettarie retroattive, l’Otr è riuscita a evitare una chiusura in deficit. “Anzi, l’utile va ad accumularsi al capitale che verrà reinvestito nei prossimi esercizi in progetti turistici e nel miglioramento delle infrastrutture turistiche”.

Natura vincente

La direttrice Marketing e Comunicazione, Debora Beeler, sottolinea infine l’importanza della flessibilità e dinamicità delle destinazioni che hanno dovuto adattarsi molto velocemente a un contesto totalmente nuovo e soprattutto incerto. La collaborazione con i vari partner turistici cantonali e nazionali è stata e sarà sempre fondamentale per il raggiungimento di qualsiasi obiettivo. Il 2020 è stato l’anno del 20° anniversario dei Castelli di Bellinzona quali patrimonio mondiale Unesco, ma anche delle celebri altalene di Swing The World che hanno fatto dondolare numerosi visitatori nella regione del Nara. “La natura ne è uscita ancora una volta vincente: chi a piedi, chi in mountain bike, chi in tenuta invernale, l’affluenza sulle nostre montagne è stata davvero notevole”. I social media sono sempre di più il canale prediletto per la comunicazione, e sono stati rinforzati i messaggi proprio durante la pandemia, dove è stato possibile sensibilizzare, ispirare, e infine ri-invitare i turisti a scegliere la destinazione per le proprie vacanze, dove numerosi influencer hanno condiviso le loro esperienze ed emozioni vivendo il territorio in tutte le sue sfaccettature.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved