ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
25 min

Siamo il quinto cantone col maggior aumento di fallimenti

È il dato registrato da un’analisi della società Crif: +64,3 per cento nel terzo trimestre del 2022 rispetto all’anno precedente
Luganese
29 min

Cinque anni di Sambì, ad Arogno un evento di festa

Sabato 8 ottobre verrà presentato il nuovo assetto societario, con aperitivo e castagnata offerti, all’Azienda agricola Bianchi
Locarnese
32 min

Il giudice sul pedofilo: ‘È solo la punta dell’iceberg’

Un 77enne del Sopraceneri condannato a 8 anni di carcere per ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
53 min

Dialogo su repressione, diritto alla difesa e carcere

L’8 ottobre alle 16.15 al Circolo Carlo Vanza a Bellinzona si terrà un dibattito partendo dalla pubblicazione de ‘La cella dell’avvocato’ di Gabriele Fuga
Grigioni
1 ora

Covid, campagna di vaccinazione al via anche nel Moesano

Dall’11 ottobre sarà possibile farsi fare l’iniezione negli studi medici di Dieter Suter a Grono e di Chebaro Jihad a Mesocco
Ticino
1 ora

Il Festival dell’educazione pronto a parlare di emozioni

L’evento torna dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia. Si parte venerdì sera con uno spettacolo al Teatro Sociale di Bellinzona
Bellinzonese
1 ora

Dai ruderi è nato un auditorium: inaugurazione a Biasca

Ultimati i lavori della struttura concertistica e per eventi culturali che potenzia l’offerta dell’attigua Casa Cavalier Pellanda
Luganese
1 ora

Una app per il Comune di Vezia

Il nuovo strumento digitale, assieme al rinnovato sito, permetterà una miglior comunicazione con la cittadinanza e informazioni più immediate
Locarnese
1 ora

Collaborazione tra Eoc e Santa Chiara, insorgono Ps e Mps

Strategie ospedaliere nel Locarnese, interpellanze al governo sui vantaggi per il privato e sugli svantaggi per il settore pubblico
Mendrisiotto
2 ore

Mendrisio, pomeriggio di sensibilizzazione di Pro Senectute

Evento dedicato alle persone in terza età, sull’importanza di muoversi nelle attività quotidiane, sul rischio delle cadute e come prevenirle
07.06.2021 - 11:42
Aggiornamento: 18:02

A Bellinzona tornano le giornate del patrimonio Unesco

Il 12 e il 13 giugno visite guidate al castelli, musica e diverse attività

a-bellinzona-tornano-le-giornate-del-patrimonio-unesco
Ti-Press

Tornano le Giornate del patrimonio mondiale dell'Unesco che si terranno a Bellinzona sabato 12 e domenica 13 giugno. Sabato 12 giugno sono previste diverse attività, si inizia alle 8 con il mercato del sabato di Bellinzona dove per l'occasione in piazza Buffi saranno presenti bancarelle con prodotti d’oltralpe provenienti dalle regioni del Patrimonio mondiale. Dalle 10 alle 11 concerto Boz Trio + Aus der Welt, la rassegna di musiche dal mondo promossa dall’Associazione 753ArteBellezza. Al castello di Montebello, dalle 10 porte aperte per la popolazione; dalle 13 alle 13.45 inaugurazione del nuovo percorso espositivo – Archeologia Montebello (su invito). All'inaugurazione ufficiale da parte del Dipartimento del territorio, prenderanno parte i relatori: Mario Branda, sindaco di Bellinzona, Claudio Zali, Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento del territorio, Simonetta Biaggio-Simona, Capo Ufficio dei beni culturali, Luca Bianchetti, Presidente dell’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino (Otr) e Nadia Fontana-Lupi, Presidente di World Heritage Experience Switzerland (Whes). Dalle 14 alle 15.30 visite a porte chiuse per gli invitati. Dalle 14 alle 15 concerto Boz trio + Aus der Welt che proporranno brani di repertorio di musica Yiddish, klezmer, tzigana e balcanica. A Castelgrande si potrà invece visitare l'esposizione 'Il Ceneri e le sue Terre una galleria di persone', mostra che raccoglie gli scatti inediti del fotografo Nicola Demaldi che illustrano due opere terminate nel corso del 2020. Dalle 16.30 alle 17.30 Concerto Boz Trio + Aus der Welt. Al castello di Sasso Corbaro si potrà invece visitare l'esposizione 'Raffaello 3D il divino', mostra interattiva in occasione delle celebrazioni del ‘500 dalla morte dell’artista ed esibisce l’eleganza dell’arte di Raffaello attraverso la rappresentazione tradizionale e la moderna tecnologia multimediale.

Domenica 13 giugno alle 9.30 inizieranno le visite guidate sul sistema difensivo tardo medievale di Bellinzona. Il percorso inizierà dal ponte della Torretta, per proseguire fino alla murata, Castelgrande, piazza Collegiata e Montebello, la visita sarà guidata da Paolo Ostinelli, direttore del Centro di dialettologia e di etnografia (Cde). Il ritrovo è al ponte della Torretta, la durata del percorso è di due ore e mezza e il numero massimo di partecipanti è di 20 persone. La gità si terrà solo in caso di bel tempo, è consigliato indossare scarpe comode, il percorso prevede di transitare su sentieri e comprende parti in salita e discesa. Alle 10.30 e alle 14.30 è prevista una visita guidata al nuovo percorso espositivo archeologico con Moira Morinini Pè, collaboratrice dell’Ufficio dei beni culturali (Ubc). Ritrovo: Castello di Montebello, durata un'ora, partecipanti massimo 15. 
Alle 10.30 e alle 14.30, laboratorio didattico 'Un messaggio per gli dei', per conoscere alcuni aspetti del culto, delle credenze e delle pratiche rituali svolte dagli antichi romani, con Emanuela Guerra Ferretti, mediatrice culturale dell’Associazione archeologica ticinese. Il ritrovo è al castello di Montebello, la durata è di un'ora e il numero massimo di partecipanti è di 15 (6-14 anni). Alle 15 è prevista la visita guidata a Castelgrande sull'esposizione 'Il soffitto ligneo della Cervia', visita dedicata ai dipinti su carta provenienti dal soffitto ligneo di un palazzo quattrocentesco. Con Vera Segre, storica dell’arte e ricercatrice, ritrovo: Castelgrande (durata un'ora), massimo 15 partecipanti. Tutte le visite guidate e gli atelier sono esclusivamente su riservazione scrivendo a: bellinzona@bellinzonaevalli.ch oppure 091 825 21 31.

Dettagli e altri programmi: www.giornatedelpatrimoniomondiale.ch

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved