18.05.2021 - 17:47

Conferenza sul passaporto vaccinale: quali prospettive?

Appuntamento per mercoledì 19 maggio alle 20. Sarà l'occasione per approfondire uno degli argomenti maggiormente dibattuti di questo periodo

conferenza-sul-passaporto-vaccinale-quali-prospettive
La serata è organizzata dalla Fondazione Sasso Corbaro (Ti-Press)

Sarà l'occasione per approfondire uno degli argomenti maggiormente dibattuti di questo periodo la conferenza organizzata dalla Fondazione Sasso Corbaro intitolata ‘Passaporto vaccinale: quali prospettive?’. Nata da un’idea del dottor Roberto Malacrida, la serata vedrà l'intervento di Virginio Pedroni, docente di filosofia e saggista, il quale si concentrerà sui concetti di uguaglianza e di discriminazione. Sarà poi la volta di Martine Gallacchi Bouvier, specialista in medicina interna, consulente in medicina di viaggio presso l’Ente ospedaliero cantonale (Eoc) e responsabile servizio di promozione e valutazione sanitaria del Dipartimento della sanità e della socialità, affronterà le criticità legate al passaporto vaccinale attraverso la prospettiva propria al suo settore. In seguito, Baroum Mrad, responsabile protezione dati e privacy dell’Eoc, parlerà dei potenziali pericoli che l’introduzione di un simile strumento potrebbe comportare rispetto al concetto di privacy. In conclusione, Paride Pelli, direttore responsabile del CdT, offrirà un commento giornalistico sul tema. 

La serata, patrocinata dalla Commissione di etica clinica dell’Eoc, si terrà mercoledì 19 maggio alle 20 in live streaming su Zoom e in diretta sulla pagina Facebook della Fondazione Sasso Corbaro. Informazioni supplementari circa il programma della serata e le modalità di accesso sul sito www.sasso-corbaro.ch

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved