sindaco-di-bellinzona-verdi-e-forum-alternativo-con-branda
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 ora

Pandemia, sette persone in più negli ospedali ticinesi

Due in più nei reparti di cure intensive. Stabile il numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore: aumentati di quattro unità (1’266)
Luganese
1 ora

‘Campione era un deserto. Ora è tornato il sorriso in paese’

Reportage dall’enclave a due giorni dalla riapertura del casinò. E intanto l’amministratore delegato Ambrosini: ‘Debiti rimborsati entro cinque anni’.
Mendrisiotto
6 ore

Il sacerdote denunciato torna a dire messa

Anche se l’inchiesta è ancora in corso, il vescovo Lazzeri ha ritenuto che ci sono i presupposti per il ritorno, nel fine settimana, in parrocchia
Locarnese
6 ore

Ronco s/Ascona: e vissero tutti felici e contenti

Col progetto ‘Comune sano’ lanciato dalla Confederazione, il Municipio intende migliorare la qualità della vita e soddisfare le aspettative dei cittadini
Ticino
6 ore

Sergi: ‘Livelli, il no all’emendamento è stato coerente’

I tre voti contrari alla sperimentazione dell’Mps sono stati decisivi. Il coordinatore ribatte colpo su colpo alle accuse da sinistra: serve vera riforma
Ticino
13 ore

Antonini colpevole di uno solo dei tre reati prospettati

L’ex comandante delle Guardie di confine, ‘licenziato prima che si giungesse a una sentenza’, è stato condannato per falsità in documenti
Ticino
15 ore

La Lega: è giunta l’ora di abolire le restrizioni

‘La situazione pandemica è sotto controllo, quella economica è invece preoccupante’. Mozione urgente al Consiglio di Stato
Ticino
15 ore

Sciopero dei ferrovieri in Italia

Da domenica 30 gennaio alle ore 3 fino a lunedì 31 gennaio alle ore 2. Sono previsti disagi nei collegamenti transfrontalieri Tilo
Mendrisiotto
15 ore

Centro storico a Mendrisio, controlli e sensibilizzazione

Questa la strategia della Città per richiamare al rispetto delle regole della circolazione all’interno delle zone pedonali
Ticino
16 ore

‘Il centro educativo chiuso di Arbedo è una necessità’

Per il magistrato dei minori Reto Medici la struttura permetterebbe di recuperare decine di giovani l’anno. Incarti stabili, ma reati violenti in aumento
30.04.2021 - 15:290
Aggiornamento : 02.05.2021 - 16:45

Sindaco di Bellinzona: Verdi e Forum alternativo con Branda

‘Importante sostenere il candidato che in qualche modo manifesta una maggiore sensibilità sui temi a noi cari’

a cura de laRegione

“Riteniamo importante sostenere il candidato che in qualche modo manifesta una maggiore sensibilità sui temi a noi cari”. Un sostegno non convinto, ma di sostegno si tratta. È quello che i Verdi e il Forum alternativo di Bellinzona esprimono – a maggioranza – a favore di Mario Branda nella corsa a due per il posto di sindaco. In vista del voto di ballottaggio in agenda il 16 maggio le due formazioni che nelle recenti elezioni comunali hanno optato, insieme a Mps e Pop, per una lista d'opposizione alle politiche portate avanti “in maniera concertata e a braccetto dalle forze politiche che compongono l'Esecutivo di Bellinzona”, esprimono “poco ottimismo” sul fatto che la nuova compagine municipale abbia la volontà di trattare i temi a loro cari, come “la lotta al cambiamento climatico, la giustizia sociale e una pianificazione territoriale equilibrata con la giusta attenzione e urgenza”. Tuttavia “in una votazione di tipo maggioritario come quella di un ballottaggio per il sindacato”, risulta per i Verdi e per il Forum alternativo “importante sostenere il candidato che costituisca una migliore garanzia nel sostenere le rivendicazioni di una società più equa, più attenta alle persone e al nostro territorio”.

’Impensabile sostenere Gianini‘

Nelle discussioni all'interno delle rispettive sezioni “è risultato da subito evidente che fosse assolutamente impensabile sostenere Simone Gianini nella sua personalissima scalata al sindacato. Questo per arginare un’ulteriore deriva neoliberista, antisociale, antiambientalista all’interno dell’Esecutivo”. Nel corso di questi anni Gianini “è stato il volto e l'immagine di una politica fatta a favore degli speculatori immobiliari, a favore dei grossi capitali e molto distante dai valori verdi e sociali. Oltretutto ancora oggi appaiono aperti alcuni suoi conflitti d'interesse in ambito professionale e associativo che risultano estremamente problematici”. Tesi, questa, tuttavia respinta dal Municipio nel rispondere a una recente interpellanza dei Verdi.

Branda ‘ha in parte disatteso le aspettative’

Quanto a Mario Branda – proseguono Verdi e Fa – dopo la sua elezione a sindaco nel 2017 “vi erano grandi aspettative che in parte sono rimaste disattese. Branda tuttavia, pur risultando talvolta carente nella sua visione ecologica e sul mondo del lavoro, ha un percorso personale e una storia che lo portano a essere sicuramente più sensibile ai molti temi sociali cari ai Verdi e al ForumAlternativo”. Da Mario Branda “ci attendiamo in effetti le dovute attenzioni ai temi che i consiglieri comunali hanno portato avanti nella scorsa legislatura, in particolare si pensi all'insediamento della Casa della Cultura in tempi brevi, all'implementazione del bilancio sociale e  ambientale, alla realizzazione degli orti comunali (votata ben 9 anni orsono dal Legislativo), un’attenzione reale alla questione di genere, maggior considerazione delle questioni del lavoro e la creazione di maggiori aree verdi nei nuclei cittadini”.

Nello stesso gruppo, ricordiamo, l'Mps invita a disertare le urne, mentre il Ppd ha comunicato ieri di lasciare libertà di voto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved