branda-gianini-il-ppd-cittadino-lascia-liberta-di-voto
Mario Branda e Simone Gianini (Ti-Press)
29.04.2021 - 21:01
Aggiornamento : 22:06

Branda-Gianini, il Ppd cittadino lascia libertà di voto

Bellinzona: lo ha deciso all'unanimità il Comitato sezionale riunitosi questa sera

Il Comitato sezionale del Partito popolare democratico di Bellinzona ha deciso questa sera, all'unanimità, di lasciare libertà di voto in vista del ballottaggio fra Simone Gianini (Plr) e Mario Branda (Unità di sinistra) per la carica di sindaco. La discussione odierna ha permesso all'Ufficio presidenziale, coordinato da Sara Gianoni Pedroni, di esporre la propria opinione, maturata in settimana, e di condividerla con il Comitato sezionale che riunisce fra gli altri i rappresentanti dei quartieri. Un confronto aperto al termine del quale ha prevalso la convinzione che sia opportuno lasciare libertà di voto. La decisione segue di alcuni giorni quella comunicata dal Movimento per il socialismo che ha per contro invitato a disertare le urne domenica 16 maggio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
branda-gianini libertà ppd unanimità voto
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved