01.02.2021 - 19:32
Aggiornamento: 04.02.2021 - 10:19

Negazionismo e vaccini, conferenza online

Un ciclo di serate sul tema delle 'Parole della pandemia' organizzate dalla Fondazione Sasso Corbaro

negazionismo-e-vaccini-conferenza-online

La Fondazione Sasso Corbaro organizza una serie di appuntamenti sul tema della pandemia. La rassegna intitolata 'Negazionismo e vaccini: lessico etico-storico' si terrà questo mese e il prossimo online su Zoom e in diretta Facebook. Gli appuntamenti del mercoledì si terranno tra le 20 e le 21.30. 

Nato da un’idea del Dr. Roberto Malacrida, il ciclo «Le parole della pandemia» si è soffermato dapprima sul significato del lessico medico maggiormente impiegato nel corso dell’emergenza sanitaria: al centro di quattro intense serate – che hanno visto ospiti una serie di esperti provenienti dalle maggiori realtà mediche cantonali – sono stati vocaboli come ‘triage’, ‘intubazione’, ‘tracheotomia’, ‘ventilazione artificiale’, ‘isolamento’, ‘immunità di gregge’ o ‘vaccini’. Nel corso del mese di novembre lo sguardo si è spostato, invece, sul lessico sociale: prendendo le mosse dagli ‘slogan’ che hanno accompagnato la nostra vita quotidiana nell’era del Covid-19 (con “distanti ma vicini” e “andrà tutto bene” in testa) ci siamo chinati ad esaminare concetti come ‘libertà individuale vs. collettiva’, ‘smart living’ e ‘comunicazione mediatica’.

Dopo il successo dei primi due cicli, «Le parole della pandemia» torna dal suo pubblico con un nuovo tema: al centro delle serate promosse dalla Fondazione Sasso Corbaro nel corso dei mesi di febbraio e marzo 2021 sarà il lessico etico-storico del negazionismo. Che cosa significano esattamente queste parole, e quale è stato il loro utilizzo in relazione all’emergenza sanitaria? Le quattro serate, patrocinate dalla Comec (Commissione di Etica Clinica dell’Ente Ospedaliero Cantonale), si terranno nelle seguenti date: 10 e 24 febbraio e 3 marzo. Info www.sasso-corbaro.ch. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved