bellinzona-parrocchie-luce-verde-dal-cantone
La Collegiata di Bellinzona, la cui Parrocchia non ha finora introdotto l'imposta di culto (Ti-Press)
15.01.2021 - 17:300
Aggiornamento : 18:30

Bellinzona-Parrocchie: luce verde dal Cantone

La Sezione enti locali ha approvato la convenzione che regola lo stanziamento del contributo annuo pari a 253mila franchi

Luce verde della Sezione cantonale degli enti locali, preposta alla sorveglianza anche sui Comuni, alla convenzione conclusa dalla Città di Bellinzona con le 16 Parrocchie e con la Chiesa evangelica riformata attive nel comprensorio aggregato. Votata nell’ottobre 2019 dal Consiglio comunale cittadino – la cui decisione era stata impugnata da un privato che lo ha recentemente ritirato dopo essere stato sostenuto dalla Curia – la convenzione regolarizza il contributo finanziario attribuito annualmente dalla Città alle Parrocchie e alla Cer, in tutto 253mila franchi che corrispondono a quanto tutt’oggi versato in base alle 16 vecchie convenzioni. La nuova esclude l’utilizzo per la congrua dei preti (il salario per mansioni religiose): metà andrà alle ore d’insegnamento religioso, metà per attività sociali portate avanti sul piano locale. Secondo la Sel la convenzione va approvata non contrastando con le leggi vigenti; si attende a questo punto il passo formale della Curia che sollecitava un sostegno comunale alla congrua, cui dovrà invece provvedere ogni singola Parrocchia magari introducendo l’apposita imposta laddove oggi ancora inesistente (ad esempio Bellinzona). Contro la decisione della Sel è data facoltà di ricorso al Consiglio di Stato. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved