10.12.2020 - 18:23
Aggiornamento: 14.12.2020 - 17:24

La storia della funicolare del San Salvatore fa tappa a Bellinzona

Il piazzale della sede di BancaStato ospita un'esposizione per sottolineare il 130esimo anno di esercizio del più vecchio impianto di risalita in Ticino 

la-storia-della-funicolare-del-san-salvatore-fa-tappa-a-bellinzona
Felice Pellegrini, direttore della Funicolare, e Gabriele Zanzi, direttore BdS Area retail e aziendale

È stata allestito a Bellinzona un ulteriore tassello del progetto espositivo della mostra itinerante dedicata alla storia della funicolare San Salvatore, dagli albori del progetto nel 1870 ai giorni nostri. Fino a gennaio, sul piazzale antistante la sede centrale di BancaStato, sarà possibile conoscere i dettagli della lunga avventura della funicolare, nella sua realtà presente e futura, senza dimenticare i suoi artefici. La presentazione a cielo aperto è formata da 36 manifesti, con suggestive immagini e testi in quattro lingue. “Sempre attento al sostegno alle realtà locali – si legge nel comunicato diramato dalla funicolare Monte San Salvatore Sa – l’istituto bancario ospita questa esclusiva esposizione volta a sottolineare il 130mo anno di esercizio del più vecchio impianto di risalita turistico in Ticino”. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved