laRegione
sementina-sospendere-direttore-e-direttrice-sanitaria
L'Mps chiede l'istituzione di una Cpi per far luce sulle responsabile politiche
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
25 min

Chiasso, 'dopo le tessere sconto pensiamo a buoni acquisto'

La proposta, con un'interrogazione al Municipio, è stata formulata da quattro consiglieri comunali del Plr
Bellinzonese
45 min

Mezzi pubblici: Valle di Blenio più connessa a Biasca

In arrivo due cambiamenti di orario, a dicembre e ad aprile, che garantiranno un servizio migliorato. Ma secondo il direttore delle Autolinee ancora non basta
Luganese
3 ore

Lugano, mense per tutti dopo ben 16 anni

La lunga e travagliata gestazione della mozione raccontata da Cristina Zanini Barzaghi che ricorda la richiesta presentata da tutte le donne del Cc
Bellinzonese
6 ore

Eco-belli, per una Bellinzona più pulita

I dettagli del progetto elaborato da un cittadino e ripreso in una mozione dal consigliere Bang. Obiettivo: contrastare l’abbandono di rifiuti
grafici
Ticino
7 ore

Coronavirus, in Ticino 33 ulteriori ricoveri e un morto

Cresce anche il numero di nuove infezioni: tra ieri e oggi se ne sono registrate 404. Stabile il numero di persone in cure intense
Luganese
12 ore

Una testata come scusa della disobbedienza

Un raduno ‘antagonista’ contro le misure di contenimento del Covid diventa un brutto ricordo per una giovane giornalista
Luganese
12 ore

Pvp di Lugano: fluidificazione riuscita solo in parte

Un anno di sperimentazione delle modifiche al traffico. Col Coronavirus di mezzo
Bellinzonese
12 ore

Nuovo Quartiere Officine, ‘manca una vera progettualità’

Bellinzona: dopo il geografo Torricelli, che sollecita una dibattito sul tema, anche il verde Ronnie David critica i contenuti e teme la speculazione edilizia
Luganese
19 ore

Brucia una cucina, evacuata una palazzina

È successo questa sera a Viganello in via Pedemonte. Si registrano danni ma non feriti
Ticino
20 ore

Covid-19, raduno di protesta finta e testate vere

In piazza Molino Nuovo a Lugano una trentina di persone, di gruppi antagonisti, hanno 'detto la loro' contro le misure del governo
Bellinzonese
14.10.2020 - 13:010
Aggiornamento : 16:25

Sementina, ‘sospendere direttore e direttrice sanitaria’

Inchiesta penale sui decessi Covid in casa anziani: l'Udc sollecita il Municipio affinché si scusi con i familiari. La Lega chiede la sospesione anche del capodiscastero

Sospensione immediata del direttore dell'Istituto per anziani della Città di Bellinzona e della direttrice sanitaria, accusati insieme a una terza persona di omicidio colposo e contravvenzione alla Legge federale sulle pandemie. È la richiesta che l'Udc di Bellinzona, in un comunicato firmato dal presidente Simone Orlandi, formula all'indirizzo del Municipio, autorità di nomina, alla luce dell'apertura dell'inchiesta penale resasi necessaria per far luce su eventuali comportamenti negligenti o colpevoli alla Casa anziani di Sementina (una delle tre gestite dalla Città) dove la scorsa primavera ci sono stati 21 decessi per Covid su 80 ospiti. L'Udc – che nelle prossime ore formalizzerà la richiesta di sospensione tramite un'interpellanza – sollecita altresì il Municipio affinché “chieda finalmente scusa” ai familiari delle vittime. 

La Lega va oltre: 'Sospendere anche il capodicastero Soldini'

Anche la Lega di Bellinzona chiede la sospensione dei vertici della casa anziani di Sementina. “In ragione di quanto finora emerso e, come già ripetutamente richiesto tramite interpellanze e articoli, appare intollerabile - si legge nel comunicato diramato dalla sezione - che la direzione generale e quella sanitaria della casa per anziani continui bellamente a gestire la stessa in un momento in cui la pandemia ricomincia a far paura. Un passo indietro (quantomeno temporaneo) di queste persone sarebbe una scelta apprezzata. E ciò, nonostante la presunzione d'innocenza”. La Lege chiede anche la sospensione del capodicastero Servizi sociali Giorgio Soldini: “Ha sempre tranquillizzato la popolazione affermando categoricamente in modo irresponsabile che tutti i protocolli erano stati seguiti alla perfezione”. “Se fosse stato tutto regolare e perfetto come hanno dichiarato più volte il sindaco e il capodicastero Servizi sociali rispondendo alle interpellanze - scrive ancora la Lega - tutte le segnalazioni sarebbero sfociate in un non luogo a procedere”. 

L'Mps sollecita una Cpi per fare luce sulle responsabilità politiche 

In un comunicato odierno, il Movimento per il socialismo (Mps) parla di responsabilità politiche e amministrative comunali e cantonali: “Le vicende della casa per anziani di Sementina e le difficoltà incontrate, in occasione della pandemia, in diverse altre case per anziani, non sono che l’estrema e drammatica conseguenza di una serie di problemi di gestione e organizzazione del sistema delle case per anziani così come si è andato sviluppando in Ticino perlomeno negli ultimi due decenni. Mancanza di linee direttive chiare in materia gestionale e dell’organizzazione delle cure; mancanza delle funzioni di controllo e consulenza da parte degli organi dipartimentali, dei Comuni e del medico cantonale che avrebbe dovuto esercitare la funzione di vigilanza”. L'Mps ritiene “che sia un inaccettabile atto dilatorio la decisione della Commissione gestione del Gran Consiglio di voler rinviare la discussione e la decisione sulla costituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta (Cpi), come richiesto già in giugno dall’Mps”. Secondo il movimento, “le responsabilità politiche e amministrative non necessariamente coincidono con quelle di tipo penale”.

© Regiopress, All rights reserved