coronavirus-un-allieva-positiva-alla-scuola-di-commercio
Ti-Press
15.09.2020 - 18:41
Aggiornamento: 17.09.2020 - 11:37

Coronavirus: un'allieva positiva alla Scuola di commercio

Il Dss comunica che non è necessaria una quarantena di classe: isolati unicamente i compagni che hanno avuto contatti stretti

Una giovane che frequenta la Scuola cantonale di commercio (Scc) di Bellinzona, una scuola postobbligatoria, è risultata oggi positiva al Coronavirus. Ne danno notizia il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss) e il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (Decs). L’indagine ambientale subito avviata, viene spiegato nel comunicato appena diramato, ha permesso di stabilire che non è necessario adottare una quarantena di classe: "sono stati posti in quarantena unicamente alcuni compagni con cui la giovane ha avuto contatti stretti durante la pausa pranzo all’esterno della sede scolastica". 

La direzione dell'istituto, continua il comunicato, provvederà a informare i compagni di classe, rassicurando gli allievi sull’efficacia dei piani di protezione e ricordando il comportamento da adottare in caso di sintomi, anche leggeri.

Dall'inizio dell'anno scolastico si tratta della quarta scuola postobbligatoria ticinese toccata dal Covid-19. Finora erano stati resi noti i casi di allievi positivi al virus che frequentano il Liceo di Lugano 2, il Centro professionale sociosanitario di Lugano e il Centro professionale commerciale di Locarno.

Leggi anche:

In quarantena nove allievi delle scuole postobbligatorie

Coronavirus, in quarantena un'intera classe a Locarno

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved