laRegione
Nuovo abbonamento
Fitta l'offerta tra mostre e visite guidate
Bellinzonese
25.06.2020 - 19:140
Aggiornamento : 30.06.2020 - 19:34

Riapertura e nuova interattività al Museo di Leventina

Lo spazio espositivo di Giornico tornerà agibile dal 1° luglio con l'introduzione di codici Qr per continuare ad interagire con strutture allestitive.

Sarà un Museo di Leventina ancora più interattivo quello che si appresta a riaprire i battenti dopo la pandemia di coronavirus. Per assicurare che i contenuti multimediali possano ancora essere fruibili in tutta sicurezza, la direzione del museo ha provveduto all'introduzione di codici Qr che permettono ad ogni visitatore di scaricare sul proprio smartphone video e contenuti multimediali. Laddove è stata mantenuta la possibilità di entrare in contatto con le strutture allestite, sono invece messi a disposizione dei disinfettanti. 

Le porte del museo etnografico, situato a Giornico, riapriranno mercoledì 1° luglio (quando sarà possibile visitare gli spazi gratuitamente). Per garantire le distanze tra gli ospiti, sono stati modificati gli orari e le modalità di apertura: il museo sarà visitabile tutti i giorni su prenotazione (con preavviso di 24 ore e supplemento di 30 franchi oltre al prezzo del biglietto), oppure il sabato e la domenica (senza prenotazione) dalle 14 alle 17. 

Il programma di luglio e agosto prevede la possibilità di prenotare visite guidate ed escursioni nel territorio leventinese. Già in programma le visite guidate intitolate 'Giornico, museo all'aria aperta' e 'Faido Belle Époque'. Le mostre attualmente esposte sono 'Let it Snow! lassa fiuchè' (fino al 25 ottobre), 'Esiste un'identità leventinese, oggi?' e 'Esistono ancora i rituali'. Per informazioni e prenotazioni contattare il museo allo 091 864 25 22 o scrivere l'indirizzo e-mail info@museodileventina.ch

© Regiopress, All rights reserved