ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
6 ore

Tra l’Alabama e il Ticino

L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
6 ore

Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico

Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
7 ore

Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi

Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Luganese
7 ore

‘Per il Decs è permesso fare propaganda politica nelle scuole?’

In un’interrogazione Robbiani e Guscio (Lega) contestano una lettera recapitata alle famiglie nella quale si invita a manifestare al taglio alle pensioni
Luganese
8 ore

Castagnola, credito di 3,5 milioni per via Cortivo

Il progetto intende sostituire le canalizzazioni comunali come pure realizzare un posteggio per cicli e motocicli
Ticino
8 ore

Un ottobre da... radar

Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
Bellinzonese
8 ore

Camorino, servono 2,5 milioni in più per il Centro polivalente

Il Consiglio di Stato chiede un credito suppletorio ai già stanziati 11 milioni: ‘Necessario aumentare le superfici degli alloggi’ per richiedenti l’asilo
Luganese
8 ore

Lugano, disavanzo di 5,3 milioni nel Preventivo 2023

Dato positivo, ma da relativizzare, spiega Foletti, considerando il nuovo sistema di calcolo. Moltiplicatore d’imposta: si propone di lasciarlo al 77%
Luganese
8 ore

A Lugano e Mendrisio la Biennale svizzera del territorio

Si terrà dal 6 all’8 ottobre. Il pubblico verrà confrontato con il tema ‘(non)finito’, legato alla continua necessità di materie prime
Luganese
9 ore

Radioastronomia, all’Usi la conferenza ‘Swiss Ska Days’

L’incontro avrà luogo il 3 e il 4 ottobre. Lo Ska è un progetto internazionale che ha l’obiettivo di costruire il più grande radiotelescopio al mondo
Ticino
9 ore

‘Serve una lista forte’, Mirante critica la direzione Ps

Per l’esponente socialista la proposta di lista che la direzione presenterà al Congresso del 13 novembre si basa su un ragionamento ‘fallace a azzardato’
06.03.2020 - 15:50

Meravigliarsi della natura: mostra e attività a Castelgrande

Immaginatura e Animatura: iniziative promosse a Bellinzona dal 7 marzo al 21 giugno per sottolineare i 60 anni di attività di Pro Natura in Ticino

meravigliarsi-della-natura-mostra-e-attivita-a-castelgrande

Per festeggiare i suoi 60 anni in Ticino, Pro Natura ha deciso di unire arte, scienza e natura attraverso un’esposizione temporanea a Castelgrande e un ricco programma di eventi dedicato a grandi e piccini. 'Immaginatura' è un’esposizione artistico-didattica (da sabato 7 marzo al 21 giugno nella sala Arsenale) che nasce dal desiderio dell’associazione di meravigliare il pubblico. Il visitatore viene invitato a seguire un breve e semplice percorso in cui si alternano lo sguardo scientifico e quello artistico e in cui sempre si colgono la forza e il soffio vitale della natura.

Tre sale

La prima sala è dedicata ai bambini: le varie attività didattiche e i cartelloni informativi sono un omaggio al grande mondo dei piccoli insetti e alla campagna di Pro Natura “Insieme contro la scomparsa degli insetti”. La seconda sala illustra una parte del lavoro di Pro Natura visto con gli occhi di Eric Alibert. All’artista romando è stato chiesto di dipingere alcune aree naturali che stanno particolarmente a cuore a Pro Natura. Si tratta di cinque riserve naturali: ogni riserva è accompagnata da alcuni insetti che la caratterizzano; e gli stessi sono osservabili anche al microscopio. La terza e ultima sala conduce il visitatore nell’universo di Eric Alibert: si incontrano splendidi animali inseriti in paesaggi mozzafiato e si è pervasi da sensazioni che non necessitano di guide né di spiegazioni. L’intento è di risvegliare l’immaginazione e liberare le emozioni capaci di smuovere gli animi, favorendo l’introspezione per poi permetterci di osservare il mondo esterno con una rinnovata consapevolezza. Quelle stesse emozioni che, suscitate dalla bellezza e dalla fragilità della vita, guidano il lavoro di Pro Natura Ticino da ben 60 anni.

Due concorsi

In concomitanza con l’esposizione e l’anno del giubileo Pro Natura lancia due concorsi. Uno per i più grandi, coinvolgendo la popolazione a favore degli insetti e per una maggiore biodiversità (info sul sito di Pro Natura). L’altro concorso à dedicato ai più piccini, con indicazioni per il concorso all’interno della mostra. Durante la primavera sono inoltre previste iniziative pensate per le scuole: esplorare con una lente d'ingrandimento la vita nascosta di un prato fiorito, imitare una rana saltellando oppure mascherarsi da formica per difendere gli afidi delle piante dalle coccinelle affamate. Il programma di 'Animatura' è tanto diversificato quanto lo può essere la natura stessa e si basa su quattro elementi chiave: scoprire, osservare, riflettere e muoversi. Animatori formati su temi specifici accompagneranno le classi scolastiche in natura e proporranno attività all'aperto completando le conoscenze teoriche su animali, piante e ambienti naturali acquisite in classe. Durante il periodo dell’esposizione – ma solo su riservazione – sarà possibile svolgere un’Animatura (in lingua italiana) nella corte esterna di Castelgrande: un animatore di Pro Natura accompagnerà le classi per un paio d’ore alla scoperta di tante curiosità sul mondo delle api selvatiche o dei prati fioriti. Le Animatura saranno effettuate da aprile a giugno nei giorni di martedì e giovedì. Altre Animatura sono possibili, in collaborazione col Museo cantonale di storia naturale, nell’aula sull’acqua di Muzzano sul tema degli insetti acquatici.

Più natura in città!

Oltre all’esposizione e agli eventi, Pro Natura ha pure creato un’installazione esterna, visitabile da metà marzo, per promuovere la biodiversità in ambiente urbano. Nella corte di Castelgrande, lato nord, saranno allestiti particolari ambienti per favorire la natura in
città: un prato fiorito, casette nido per api selvatiche, cataste di legna. Queste piccole azioni favoriranno la biodiversità e permetteranno lo svolgimento delle Animatura con le scuole da marzo a giugno. Tutte queste iniziative sono rese possibili grazie alla collaborazione di Pro Natura con la Città di Bellinzona e l’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved