Il velicolo precipitato sulla Novena
Bellinzonese
12.09.2018 - 12:440

Schianto alla Novena, il motoaliante aveva 20 anni

A bordo del piccolo biposto di produzione rumena decollato nel Giura Bernese c'era una sola persona, una delle quattro che lo usava in comproprietà

Era stato fabbricato 20 anni fa dall’Industria aeronautica rumena (Iar), attiva sin dal 1925, il motoaliante schiantatosi ieri pomeriggio poco sotto il Passo della Novena, nell’alta Val Bedretto. Si tratta del modello IS-28M/GR, un biposto appaiato e dotato di motore, riprogettato rispetto ai primi velivoli leggeri della stessa linea messi sul mercato all’inizio degli anni ’70. Co-proprietari tre appassionati di aviazione romandi membri del Gruppo volo a vela di Courtelary, capoluogo del Giura Bernese dal cui aerodromo il motoaliante è decollato nel corso del pomeriggio per compiere un giro sulle Alpi. Ad essi si aggiunge poi un quarto utilizzatore, imparentato con uno di loro. La vittima è quindi uno di loro, dal momento che – ha appurato la ‘Regione’ – mai hanno noleggiato o prestato ad altri il velivolo caduto, stanziato sempre nel medesimo aerodromo bernese. Dal 1968 la Iar ha costruito 830 fra alianti e motoalianti, oltre a 370 elicotteri anche in licenza con altri noti produttori.

Tags
motoaliante
novena
bernese
© Regiopress, All rights reserved