Filtra per

Regione Locarnese Bellinzonese Luganese Mendrisiotto Leventina
Categoria Terza età Conferenze Appuntamenti Arte Altro Sport
Ascona Terza Età
Centro Parocchiale , Ascona
14.30

Si gioca a tombola martedì 20 novembre al Centro Parocchiale alle 14.30

LuogoCentro Parocchiale
Indirizzo / ViaVia Muraccio 21, Ascona
EtàTerza età
Confronti autunno – l’economia nel 2019, fra tendenze globali e realtà regionali
Auditorio BancaStato, Bellinzona
08.30

Lo stato e le prospettive dell’economia del Canton Ticino saranno al centro dell’edizione 2018 di confronti autunno, l’incontro annuale organizzato dall’Istituto di Ricerche Economiche (IRE) dell’USI con il sostegno di BancaStato e del Dipartimento delle finanze e dell’economia del Canton Ticino (DFE). Su iscrizione: www.usi.ch/it/confronti-iscrizione

LuogoAuditorio BancaStato
Indirizzo / ViaBellinzona
Info0586664661
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
La migrazione: la fine del Diritto
Stabile Piazzetta - Aula 107, Manno
20.00

ll Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, all’interno del modulo didattico “Cooperazione internazionale”, presenta un ciclo di tre serate aperte al pubblico animate dagli interventi di ospiti significativi, intitolato "I fili invisibili dell’incontro". Il primo appuntamento è con il giornalista Domenico Quirico.

LuogoStabile Piazzetta - Aula 107
Indirizzo / ViaVia Violino 11, Manno
Info0586666449
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
“La memoria del nostro territorio e il suo valore per tutti noi”
Centro diurno Talete di Pro Senectute, Lamone
14.30

Conferenza di Benedetto Antonini, già capo della Divisione della pianificazione territoriale del Cantone Ticino, vice-presidente della STAN (Società Ticinese per l’Arte e la Natura) e docente di urbanistica al Politecnico di Milano.

LuogoCentro diurno Talete di Pro Senectute
Indirizzo / ViaVia Girella 4, Lamone
Info0919508542
EtàTerza età
Gruppo auto mutuo aiuto per persone in lutto
Chiasso, Chiasso
18.15

A nome dei Gruppi AMA-TI della Lega ticinese contro il cancro e Hospice Ticino, vi informiamo che ci sarà l'incontro:

“Persone in lutto: gruppi di auto mutuo aiuto Ticino, AMA-Ti, per chi sta affrontando la perdita di una persona cara.

La partecipazione ai gruppi è libera previo contatto telefonico con il gruppo di “zona” ed è garantita la massima riservatezza. Tel 077 470 47 86.

 

LuogoChiasso
Indirizzo / ViaChiasso
Info0918206440
EtàPer tutti
Prendersi cura di chi cura
sede della lega ticinese contro il cancro, Bellinzona
Ore 15

La Lega ticinese contro il cancro annuncia che, martedì 20 novembre 2018 ci sarà l’incontro: Prendersi cura di chi cura.

L’incontro è condotto da Katia Tunesi, counsellor.

Partecipazione gratuita; per ragioni organizzative è richiesta l’iscrizione allo: 091 820 64 20   info@legacancro-ti.ch.

Restiamo volentieri a vostra disposizione per ulteriori informazioni.

 

Luogosede della lega ticinese contro il cancro
Indirizzo / ViaPiazza Nosetto 3, Bellinzona
Info0918206440
EtàPer tutti
Takesada Matsutani
De Primi Fine Art, Lugano
09.00

La De Primi Fine Art di Lugano è lieta di annunciare la mostra Takesada Matsutani.

Nel 1963, poco più che ventenne, Takesada Matsutani (Osaka, 1937) entrò a far parte del gruppo Gutai.

Questa mostra raccoglie una ventina di opere, realizzate tra il 1974 e il 2010: opere su tela e su carta, dove la inimitabile tecnica dell’artista appare e si rivela: il fitto e denso nero della grafite, pazientemente steso nel gesto fermo e preciso della mano; il segno Zen della penna, che circoscrive la ricchezza del vuoto come pausa, silenzio, respiro; i colori compatti dell’acrilico in minime variazioni timbriche; le sinuose ed eleganti forme della colla vinavil colorata, che ricama variegate superfici. Il tutto per lo più in bianco e nero, i colori essenziali dell’antica tradizione giapponese: i colori simbolo dello Ying e dello Yang, del più e del meno, del positivo e del negativo, di questo e quello, capaci nel pensiero taoista di un sereno incontro e una profonda unione. Punti di contatto, segni, gesti, cerchi, onde, dove percepiamo una straordinaria sintesi tra il pieno ed il vuoto, il moto e la stasi.

LuogoDe Primi Fine Art
Indirizzo / ViaPiazza Cioccaro 2, 3° piano, Lugano
PeriodoDal 16.11.2018 al 25.01.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Nero è colore
Centro Triangolo, Locarno
--

Fino al 24 gennaio 2019 gli spazi del Centro Triangolo di Locarno ospitano la mostra “Nero è colore” di Pierre Casè.

Orario di apertura: lunedì - venerdi 09.00 - 12.00;  sabato 14.00 - 16.00.

LuogoCentro Triangolo
Indirizzo / ViaVia Ciseri 19, Locarno
PeriodoDal 15.11.2018 al 24.01.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
Info0917518241
Sito webVai al sito
Conferenze bibliche
Sala QuCina , Minusio
19.30

Parliamo del vangelo di Gesù Cristo. Durata un'ora. Entrata libera, nessuna colletta. Nella sala QuCina a fianco della sala espositiva OnArte, 2° piano.  

Lunedì 12 novembre, dalle 19:30 alle 20:30

Domenica 18 nov. dalle 17 alle 18

Domenica 25 nov. dalle 17 alle 18

Martedì 27 nov. dalle 19:30 alle 20:30

Venerdì 7 dicembre, dalle 19:30 alle 20:30

LuogoSala QuCina
Indirizzo / ViaVia San Gottardo 139, Minusio
PeriodoDal 12.11.2018 al 07.12.2018
GiorniLu Ma Ve Do
Info0788230689
EtàPer tutti
La Lugano dagli Anni 30 a oggi, grazie ai filmati della Rsi
Casa Andreina, Lugano
Ore 20

Casa  Andreina di Lugano mostra al pubblico il Totem RSI – Lugano: gusti, luoghi e ritrovi di ieri e di oggi.  

Totem RSI è un’iniziativa editoriale della RSI realizzata in collaborazione con SUPSI e con il sostegno della CORSI.

Si tratta di un  grande schermo tattile (esattamente come un tablet) che permette di visionare documenti audiovisivi provenienti dalle Teche della RSI.

Il Totem presente a Casa Andreina contiene una selezione di filmati che riguardano la città di Lugano dagli anni 30 a oggi: eventi e manifestazioni popolari, luoghi storici, memorie di una città che in poco meno di 100 anni è cambiata tanto.

Il Totem RSI sarà disponibile per tutto il mese di novembre negli orari di apertura del centro (9:00 – 17:00).

Un’occasione per giovani, adulti e anziani per scoprire o riscoprire la Lugano di ieri e la sua evoluzione nella città di oggi!

 

Vi aspettiamo numerosi! Non è necessario annunciarsi.

 

Casa Andreina, Via Ricordone 3, Lugano, tel 091 735 69 05

 

LuogoCasa Andreina
Indirizzo / ViaVia Ricordone 3, Lugano
PeriodoDal 08.11.2018 al 30.11.2018
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Info0917356905
EtàPer tutti
Inaugurazione mostra: "In Another Place" di Alessandro Mazzoni
Ex Macello, Lugano
Ore 17.30

In Another Place

6.11.2018-29.11.2018

Ex Macello Lugano

In questo nuovo appuntamento espositivo Alessandro Mazzoni presenta diversi lavori che costituiscono un’ulteriore tappa del suo percorso nel quale da diversi anni porta avanti due aspetti fondamentali della propria ricerca: da un lato la riflessione sull’atto stesso della creazione artistica, dall’altro la percezione e l’ambiguità visiva delle immagini stesse. Per quanto riguarda il primo aspetto egli conferisce una rilevanza particolare al momento irripetibile e anche un po’ misterioso e indefinibile in cui l’artista trasforma delle idee, delle sensazioni e dei concetti in qualcosa di materialmente percepibile - che sia un acquerello, una tempera, un oggetto tridimensionale, uno schermo, un’istallazione -; quel momento che va oltre il progetto e nel quale perlopiù inconsciamente avviene una metamorfosi. In relazione al secondo aspetto, le sue opere, nella loro dimensione aniconica, criptica e spontanea, si prestano a molteplici sbocchi e letture, dove il ruolo del regardeur è molto importante ed è a quest’ultimo che l’artista consegna una grande dose di libertà e di possibilità interpretative. Ivano Proserpi 2018

LuogoEx Macello
Indirizzo / ViaViale Cassarate 8, Lugano
PeriodoDal 06.11.2018 al 29.11.2018
GiorniMa Me Gi Ve
Info0786842370
Sito webVai al sito
Ca da l'Om ... attraverso il silenzio che appena scalfisce ...
Canvetto Luganese, Lugano
18.00

In "Ca da l'Om" ogni oggetto è testimone di una vita rurale ormai passata. Essi -gli oggetti- sembrano improvvisamente sprofondati nel silenzo del tempo. Con delicatezza D.D. richiama questo passato dal buio dell'oblio. La tofografia è l'arte della luce e dell'ombra: con quell'attimo di luce che l'artista lascia penetrare sulla pellicola, definisce il rapporto tra passato e presente.

La mostra è presentata da Daniel Maggetti.

LuogoCanvetto Luganese
Indirizzo / ViaVia R. Simen 14b, Lugano
PeriodoDal 06.11.2018 al 26.01.2019
GiorniMa Me Gi Ve Sa
Info0916100020
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
L'autunno della cultura serba in Ticino, Le sorgenti: musiche e canti
Spazio Elle, Locarno
Ore 18

Il festival Le sorgenti: musiche e canti si svolgerà per la prima volta a Locarno e comprenderà: 1 mostra fotografica dal titolo La costruzione di strumenti musicali oggi (apertura 3.11. ore 18, chiusura 1.12. ore 18), un workshop di suono di uno strumento a fiato tradizionale, "kaval" (4-7.11. ore 17-20) e 5 mini concerti di musica tradizionale serba (3, 10, 17, 24 novembre e 1 dicembre, ore 18). Si canterà, si suonerà e si ascolterà la musica pura e incontaminata dei nostri antenati e avremo la possibilità di conoscere uno dei pochi costruttori di strumenti musicali tradizionali oggi, Aleksandar Milutinovic. Il festival è organizzato dall'Associazione culturale serba FOKUS di Locarno, grazie ai contributi dell'Agenzia per la diaspora del Governo della Repubblica di Serbia, Migros percento culturale e la ditta Bogojevic Reisen. Tutti gli eventi sono gratuiti.

LuogoSpazio Elle
Indirizzo / ViaPiazza G. Pedrazzini 12, Locarno
PeriodoDal 03.11.2018 al 01.12.2018
GiorniTutti i giorni
Info0762646022
EtàFamily friendly festival
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Ogni albero ha il suo nome
Casa per anziani Elena Celio, Giornico
--

Venerdì 2 novembre alle ore 18 verrà inaugurata presso la Casa per Anziani Elena Celio a Giornico la mostra Ogni albero ha il suo nome, curata dalla Società Genealogica della Svizzera Italiana e promossa dall’Istituto Leventinese Casa per Anziani Santa Croce.

La mostra presenta una serie di alberi genealogici di famiglie della regione 3 Valli, più alcuni pannelli dedicati all’emigrazione e ai primi passi da compiere per intraprendere una ricerca genealogica.

L’esposizione rimane aperta dal 2 al 24 novembre 2018, tutti i giorni dalle 10.00 alle 11.30 e dalle 14.30 alle 17.30.

Per gruppi e scuole è possibile organizzare visite in orari concordati telefonando ai numeri:091 873 55 55 dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00, festivi esclusi

Sabato, 10 novembre 2018, alle ore 16.00, presso la hall della Casa per Anziani Elena Celio a Giornico è prevista la conferenza Una storia di famiglia: la famiglia Codaghengo di Cavagnago, con Fabio Chierichetti.

LuogoCasa per anziani Elena Celio
Indirizzo / ViaVia Fond la Tera 16, Giornico
PeriodoDal 02.11.2018 al 24.11.2018
GiorniTutti i giorni
Info0918735660
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Metamorfosi: Il clima cambia … E noi?
Lugano e Massagno, Lugano
Ore 18.15

Il tema “Metamorfosi” è importante, particolarmente attuale, antico e universale. Può essere visto dalla prospettiva delle cause, degli impatti sulle grandi mutazioni collettive, sul piano dell’individuo. Questa prima rassegna di incontri promossa dall’Associazione-Nel «Fare arte nel nostro tempo» nel ciclo “Visioni in dialogo” affronta soprattutto i fenomeni globali, gli impatti collettivi, gli interrogativi su possibili scenari, e si articola come da consuetudine in più sedi istituzionali all’insegna dell’interdisciplinarità proponendo importanti relatori di formazione culturale, artistica e scientifica diverse e avvalendosi di molteplici collaborazioni e partner, lungo l’autunno 2018 e il 2019. Nel corso della seconda metà del 2019 altri appuntamenti sul tema Metamorfosi si focalizzeranno sull’individuo, il progresso scientifico, le identità.

Il primo appuntamento del ciclo dedicato alle “Metamorfosi” sarà il 15 ottobre alla Sala Refettorio del Chiostro del Lac, con il patrocinio della Città di Lugano. Protagonista dell’appuntamento, Alfredo Jaar, artista, architetto e filmmaker che vive e lavora a New York ed è noto per il suo impegno etico e civile. Le sue opere sono state esposte nei più grandi musei del mondo. Ha partecipato alle Biennali di Venezia (1986, 2007, 2009, 2013) e di San Paolo (1985, 1987, 2010), oltre che a Documenta, Kassel (1987, 2002). Tra le personali più importanti quelle al New Museum of Contemporary Art di New York, alla Whitechapel Gallery di Londra, al Museum of Contemporary Art di Chicago, al MACRO Museo di Arte Contemporanea di Roma e al Moderna Museet di Stoccolma.

Jaar sarà presentato da Tobia Bezzola, direttore del MASI.

Il 20 novembre nella sala conferenze Studio 2 della Radio della Svizzera Italiana a Lugano Besso dalle 18.30 alle 20.30 vi sarà l’intervento «Tra metamorfosi delle culture e identità, quali mezzi concepire per costruire il nostro futuro?» di Marc Augé, tra i massimi antropologi viventi, ideatore del neologismo “non luogo”, per un incontro in francese, come tutti gli altri aperto al pubblico.

Il 24 novembre dalle 10.45 alle 16.30 nell’aula auditorio dell’Università della Svizzera Italiana, parlerà di “Cambiamenti globali, quali impatti sulle popolazioni?” l’ambasciatore Pio Wennubst, agroeconomista, Capo del Settore Cooperazione, Vice Direttore Generale dell’Agenzia Svizzera per lo Sviluppo e la Cooperazione (DSC) al Dipartimento degli Affari Esteri (conferenza a titolo personale).

Segue la conferenza del biologo e oceanografo Gilles Boeuf, professore all'Università Pierre et Marie Curie, professore al Collège de France e già presidente del Museo di Storia Naturale di Parigi su “L’uomo potrà adattarsi a sé stesso?”.

Nel pomeriggio sarà la volta di Mons. Dr. Alberto Rocca, Dottore della Veneranda Biblioteca Ambrosiana, Direttore della Pinacoteca Ambrosiana, Direttore della Classe di Studi Borromaici a Milano che parlerà di “Il sogno è effimero sotto la luna d’estate – Immagini e intuizioni dal Sol Levante per un mondo che cambia”.

A seguire, Camille Morineau, storica dell'arte, già conservatrice del Patrimonio e curatrice al Musée national d'Art moderne e al Centre Pompidou, ora direttrice delle collezioni e delle mostre alla Monnaie di Parigi, con la conferenza “Sogni, perdite, utopie, rapporto con la natura. La narrazione di artisti contemporanei”.

In conclusione, una discussione con Tobia Bezzola, direttore del MASI, Luigi Di Corato, direttore della Fondazione Brescia Musei e nuovo Capo della Divisione attività culturali della Città di Lugano, Giovanni Pellegri, coordinatore all’USI della Fondazione Science et Cité, i relatori e il pubblico.

LuogoLugano e Massagno
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 15.10.2018 al 24.11.2018
GiorniLu Ma Sa
Info0787146702
Sito webVai al sito
Il sussurrare delle cose - Das Flüstern der Dinge
Cons Arc / Galleria, Chiasso
Ore 11.13

Nel 2008 l’artista svizzero Thomas Krempke inizia a fotografare ogni giorno. Stampa queste immagini e le infila in quaderni, li collega tra loro e vi scrive. Il risultato è un registro della sua percezione, un diario fotografico, una cartografia della sua visione. Fotografa dovunque si trovi e quello che incontra. Non porta via nulla, non aggiunge niente, nessuna luce. Nelle foto di Krempke non si vedono eventi straordinari, niente guerre, niente povertà e niente paesaggi esotici, ma ciò che si chiama “la vita di tutti i giorni”. Ma la fotografia cambia questa vita di tutti i giorni – il mondo non è più lo stesso, lo sguardo conduce sempre più dentro i fenomeni della vita di tutti i giorni, è un viaggio quasi microscopico di scoperta attraverso sviluppi mai visti e mai conosciuti. La vita di tutti i giorni si mostra in nuova dignità e poesia, l’importanza e le relazioni dimensionali stanno cambiando. Krempke, in contrasto con il diluvio delle immagini dei media, crea una sorta di mondo parallelo, una versione criptata della sua vita – come nella memoria, come in un sogno. Come in un risveglio, quando la percezione oscilla ancora tra le immagini della notte e quelle del giorno, fotografa in uno stato di veglia e sogno, in una sorta di lucidità sonnambolica – seguendo in modo intuitivo ed involontario i suoi impulsi.
Con il montaggio delle immagini e dei testi esplora la sua percezione quotidiana, il suo aspetto, la sua fotografia e infine la creazione della sua visione del mondo.

Entrata gratuita

LuogoCons Arc / Galleria
Indirizzo / ViaVia Gruetli 1, Chiasso
PeriodoDal 14.10.2018 al 15.12.2018
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Victor Vasarely - 51 steps. An upward exhibition
Artrust, Melano
Ore 20

“51 steps”: sono i 51 gradini che il visitatore deve salire nel corso della visita alla mostra che Artrust ha allestito presso gli spazi espositivi in via Pedemonte di Sopra 1 a Melano. La mostra condensa, in un inedito percorso ascendente, alcune opere dell’artista ungherese, naturalizzato francese, Victor Vasarely.

Se i gradini da salire per visitare la mostra obbligano lo spettatore al movimento, il cinetismo ottico di Vasarely costringe anche il suo sguardo, attratto dalle illusioni delle composizioni, a interagire e fondersi con le dinamiche dell’opera stessa.

LuogoArtrust
Indirizzo / Viavia Pedemonte di Sopra 1, Melano
PeriodoDal 16.09.2018 al 30.11.2018
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Corsi di nuoto invernali 2018/2019 presso Nuoto Sport Locarno
Centro sportivo nazionale della gioventù, Tenero
14.00

I corsi si svolgono presso le piscine di:

  • - Minusio (Scuola Vignascia) il lunedì ed il giovedì,
  • - Ascona (Collegio Papio) il mercoledì,
  • - Brissago (Clinica Hildebrand) il venerdì,
  • - Gerra Piano (CPE) il mercoledì.

Per maggiori informazioni potete consultare il nostro sito web (sezione CORSI), vedi link sotto, contattarci al nostro indirizzo e-mail: corsi@nuotosportlocarno.ch , oppure al numero 079/207.14.65.

 

LuogoCentro sportivo nazionale della gioventù
Indirizzo / ViaVia Brere , Tenero
PeriodoDal 10.09.2018 al 31.05.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Età4 anni e +
Sito webVai al sito
BIASCART IN MOSTRA ALLA HIDUJA BANK
1. PIANO NELLE SALE DELLA BANCA, Lugano
Orari di uffico

L'artista ticinese Ivano Biasca, alias Biascart, espone presso le sale della Banca Hinduja un ventina di opere recenti, fra le quali spicca un dipinto dedicato al grande Roger Federer. La pittura di Biascart esalta l'energia ed il calibro cromatico, finendo i dipinti con un panno di carta stropicciato, che fanno della sua movimentata arte una tecnica particolare e tattile, unica nel suo genere! La sua arte è pura emozione!

Vernice con rinfresco, giovedi 14 giugno dalle 17.
Per visite su appuntamento ( 079 230 17 85 ) tutti i giorni fino al 31 dicembre, negli orari di uffico.

 

Luogo1. PIANO NELLE SALE DELLA BANCA
Indirizzo / ViaVIA SERAFINO BALESTRA 5, Lugano
PeriodoDal 14.06.2018 al 31.12.2018
GiorniTutti i giorni
Info0792301785
Studio comparato delle religioni
C/o Hotel Ascona , Ascona
Ore 20.
Corsi serali gratuiti di Studio comparato delle religioni ad Ascona e Lugano promossi dalla Società Teosofica Ticinese
Nessun obbligo di frequenza o formazione specifica. Per partecipare ai gruppi di studio contattare lo 079-6212343.
LuogoC/o Hotel Ascona
Indirizzo / ViaVia Signor in Croce 1, Ascona
PeriodoDal 22.05.2018 al 25.12.2018
GiorniMa
Info0796212343
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
© Regiopress, All rights reserved