Svizzera

Aumentano di poco le patenti revocate nel 2023

I motivi principali della sanzione sono l'eccesso di velocità, lo stato di ebbrezza al volante o la guida pericolosa per disattenzione

In sintesi:
  • Nel 2023 sono diminuiti i neopatentati
  • Aumentano i casi di revoca della patente per inidoneità dovuta a malattia o infermità
Leggermente in aumento i guidatori indisciplinati
(TiPress)
5 marzo 2024
|

Gli svizzeri indisciplinati al volante nel 2023 sono stati un numero superiore a quelli del 2022, ma di poco: le patenti revocate lo scorso anno, infatti, sono state poco meno dell'1% in più rispetto all'anno precedente, esattamente lo 0,9%. Secondo le statistiche sulle misure amministrative (Admas), le licenze di condurre revocate sono state 80'015, 733 in più rispetto al 2022. Sono diminuiti invece sia i provvedimenti sospensivi di licenze per allievi conducenti sia gli annullamenti di licenze in prova (6,1%).

Tra i motivi principali per cui i conducenti si sono ritrovati appiedati, il superamento dei limiti di velocità, lo stato di ebbrezza e la guida pericolosa per disattenzione rappresentano il 58,7% dei casi sanzionati, confermandosi come negli anni precedenti le cause più frequenti del provvedimento. Tra le restanti, si registra una forte crescita della categoria inidoneità per malattia o infermità: con 5'985 casi (14,1%) è stato sfiorato il record degli ultimi dieci anni (6'004 nel 2017).

Più patenti estere sospese

Nel 2023 sono state invalidate 21'133 patenti di guida estere (+17,8% rispetto al 2022). Come per il ritiro di licenze svizzere, il motivo principale è stato l’eccesso di velocità.

Meno neopatentati

Nel 2023 75'712 persone hanno ottenuto la patente di guida, cifra che conferma un trend in calo dall’anno precedente (83'626 nel 2022). Al 31 dicembre 2023 erano circa 6,3 milioni le persone in possesso di una patente di guida per automobili in Svizzera (+0,9% rispetto al 2022).

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE