consiglio degli stati

Rimozione delle mine in esplose in Ucraina: mozione approvata

La Svizzera è già presente con vari programmi di sminamento. Berna ha già messo a disposizione 100 milioni di franchi

Operazioni di sminamento in Ucraina
(Keystone)

Al Consiglio degli Stati approvata tacitamente una mozione, modificata, del Consiglio nazionale che chiede al Consiglio federale di preparare un programma internazionale per la rimozione delle mine e delle munizioni inesplose in Ucraina, fornendo un sostanziale sostegno finanziario, materiale e di personale.

La mozione ritorna alla Camera del popolo dal momento che il plenum desidera che si ricorra in via preferenziale alle imprese svizzere attive in questo settore. Attualmente, la Svizzera è presente in Ucraina con vari programma di sminamento. A tale proposito, Berna ha messo a disposizione 100 milioni di franchi per il periodo 2023-2027. Stando a stime internazionali, per lo sminamento dell'Ucraina sono necessari 37 miliardi di dollari;

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE