18.11.2022 - 15:33
Aggiornamento: 17:54

Consiglio degli Stati, in corsa anche Jacqueline de Quattro

Elezioni federali 2023, la consigliera nazionale del Plr scenderà in campo per difendere il seggio dell’uscente Olivier Français

Ats, a cura di Red.Web
consiglio-degli-stati-in-corsa-anche-jacqueline-de-quattro
Keystone
In corsa

La consigliera nazionale vodese Jacqueline de Quattro si lancia nella corsa del Consiglio degli Stati in vista delle elezioni federali del 2023. Il Plr vodese deciderà l’8 dicembre quali candidati presentare per difendere il seggio di Olivier Français, che non si candida per un terzo mandato.

"Confermo di aver inoltrato stamane la mia candidatura al partito", indica l’ex consigliera di Stato vodese, confermando a Keystone-Ats un’informazione apparsa su diversi media romandi.

Il Plr vodese aveva fissato a oggi il termine per presentare le candidature, ma comunicherà ufficialmente solo martedì i nomi della o delle persone che si presenteranno al congresso il prossimo 8 dicembre a Savigny (Vd).

La 62enne De Quattro, siede dal 2019 alla Camera del popolo a Berna dove è membro della Commissione della politica di sicurezza. Giurista di formazione, ha ripreso l’attività di avvocato.

De Quattro, originaria di Zurigo e con doppia nazionalità svizzera e italiana, ha fatto parte del Consiglio di Stato vodese dal 2007 al 2019.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved