03.06.2022 - 15:48
Aggiornamento: 19:56

Gli autisti di Uber sono lavoratori dipendenti

Lo ha stabilito il Tribunale federale. La multinazionale dovrà ora comportarsi come un datore di lavoro. Ciò include il pagamento dei contributi

Ats, a cura de laRegione
gli-autisti-di-uber-sono-lavoratori-dipendenti
Depositphotos

Secondo una sentenza del Tribunale federale, gli autisti di Uber devono essere considerati dipendenti e non lavoratori autonomi. Il Cantone di Ginevra, che ha vinto la causa contro Uber, ha dichiarato che si tratta di una "decisione storica" che farà giurisprudenza per tutti i cantoni.

I giudici federali confermano, quindi, la decisione della Camera amministrativa della Corte di giustizia di Ginevra. I giudici ginevrini hanno sottolineato che gli autisti che lavorano per la multinazionale devono essere trattati come dipendenti. Uber aveva presentato ricorso contro la sentenza della Camera amministrativa.

La multinazionale dovrà ora rispettare il diritto del lavoro come datore di lavoro. Ciò include il pagamento dei contributi previdenziali. Il Dipartimento degli affari economici, che ha rivelato il contenuto della sentenza della Corte federale, dovrebbe fornire ulteriori dettagli in una conferenza stampa.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved