basilea-polizia-disperde-gli-oppositori-di-un-raduno-udc
Keystone
21.05.2022 - 16:34
Aggiornamento: 18:14
Ats, a cura de laRegione

Basilea, polizia disperde gli oppositori di un raduno Udc

Le forze dell’ordine hanno cercato di tenere lontani dallo stand del partito politico i dimostranti del gruppo ‘Basel Nazifrei’

Agenti di polizia, dispiegati in gran numero, hanno fatto uso stamane di proiettili di gomma per disperdere una quarantina di oppositori a un raduno dell’Udc a Basilea.

Le forze dell’ordine hanno cercato di tenere lontani dallo stand dell’Udc i dimostranti del gruppo "Basel Nazifrei" (Basilea libera dal nazismo), ha osservato una giornalista dell’agenzia Keystone-ATS.

L’evento aveva per titolo "Svp bi de Lüt in Basel" (Udc fra la gente a Basilea) e ha riunito circa 150 persone. Tra i presenti figuravano il consigliere federale Ueli Maurer, il presidente del partito Marco Chiesa e i consiglieri nazionali Magdalena Martullo-Blocher (Gr) e Thomas Aeschi (Zg).

Poco dopo le 10 circa 40 persone, per lo più mascherate, si sono riunite per una contro-manifestazione, precisa il Dipartimento di giustizia e sicurezza di Basilea. Dopo due avvertimenti, la polizia ha usato proiettili di gomma. La manifestazione si è dispersa poco dopo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
basilea dimostranti polizia raduno udc
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved