regula-rytz-lascia-il-consiglio-nazionale
Keystone
03.04.2022 - 09:32
Aggiornamento: 14:19
Ats, a cura di Marco Narzisi

Regula Rytz lascia il Consiglio nazionale

L’ex presidente dei Verdi lascerà il seggio al termine della sezione speciale di maggio: andrà a dirigere l’organizzazione umanitaria Helvetas

Già presidente dei Verdi ed ex candidata al Consiglio federale nel 2017, la deputata bernese Regula Rytz ha annunciato il suo ritiro dalla politica nazionale. Lascerà il suo seggio alla camera del popolo al termine della sessione speciale di maggio.

L’ex guida degli ecologisti, 60 anni, assumerà la presidenza dell’organizzazione umanitaria Helvetas. Rytz, le cui dimissioni riportate oggi dalla SonntagsZeitung sono state confermate a Keystone-ATS, ha dichiarato di volersi lanciare in qualcosa di nuovo dopo oltre 30 anni di politica a livello nazionale. A ogni modo, la sua partenza non significa che taglierà i ponti con la politica. Intende infatti impegnarsi a livello continentale quale delegata dei Verdi europei.

Regula Rytz – che verrà sostituita dalla deputata nel Gran Consiglio bernese Natalie Imboden – è stata eletta al Consiglio nazionale nel 2011. Dall’inizio del suo mandato ha fatto parte di diverse commissioni "di peso", come quella dell’economia, quella dei trasporti e della gestione. Nel 2012, l’elezione a co-presidente del partito (poi presidente dal 2016 al 2020). La sua presidenza è stata coronata dal successo elettorale alle elezioni federali del 2019.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
consiglio nazionale regula rytz verdi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved