in-pochi-oggi-sui-mezzi-pubblici-con-la-mascherina
Keystone
01.04.2022 - 17:08
Aggiornamento: 19:49
Ats, a cura di Marco Narzisi

In pochi oggi sui mezzi pubblici con la mascherina

Le Ffs e le aziende di settore, come Autopostale e Bls, indicano che da un quarto a un terzo dei passeggeri indossava ancora la mascherina stamattina

La maggior parte dei viaggiatori sui treni stamattina non ha indossato la mascherina protettiva. Lo ha indicato a Keystone-ATS il portavoce delle Ffs Daniele Pallecchi.

Oggi è il primo giorno da 21 mesi a questa parte in cui si può viaggiare a viso scoperto nei trasporti pubblici svizzeri. Le principali aziende del settore – oltre a Ffs, anche Bls e AutoPostale – hanno indicato che da un quarto a un terzo dei passeggeri indossava comunque la protezione facciale stamane.

L’azienda dei trasporti pubblici di Lucerna ha invece indicato che sui suoi mezzi circa il 90% dei passeggeri non indossava la mascherina. In molti hanno espresso il loro sollievo per l’abolizione dell’obbligo.

In vista delle imminenti vacanze di Pasqua, Pallecchi ha poi ricordato che all’estero la mascherina è ancora generalmente richiesta, così come il certificato sanitario.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
autopostale bls ffs mascherina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved