federali-2023-sondaggio-avanzano-solo-verdi-liberali-e-udc
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
9 ore

Svizzera-Ue: Leu firma l’intesa sul contributo di coesione

La segretaria di Stato si è recata oggi a Bruxelles per colloqui esplorativi in vista di una normalizzazione delle relazioni con l’Unione europea
Svizzera
11 ore

Infosekta: teorie del complotto sempre in voga

La guerra in Ucraina continua ad alimentare le tesi cospiratorie, riferisce il centro svizzero tedesco di informazione e consigli sulle sette
Svizzera
12 ore

Mantenuta l’immunità a Roger Köppel, Molina perseguibile

Il primo è accusato di aver divulgato informazioni confidenziali. Il secondo è incolpato di aver partecipato a una dimostrazione non autorizzata.
Svizzera
12 ore

In Svizzera manca la manodopera qualificata

È il grido d’allarme che lanciano gli imprenditori. In futuro andrà meglio sfruttato il potenziale interno
Svizzera
13 ore

Grandine, danni per almeno 20 milioni di franchi

In giugno sono state fatte circa 4mila segnalazioni all’Assicurazione grandine svizzera
Svizzera
14 ore

Bus divorato dalle fiamme nei pressi di Rotsee

A bordo del torpedone, fortunatamente, vi era solo l’autista, che è riuscito a mettersi in salvo. Tragedia sfiorata oggi a mezzogiorno sulla A2
Svizzera
14 ore

Nidvaldo si conferma il cantone più attrattivo per le imprese

Ticino al 24esimo posto della classifica, ma le cose stanno per cambiare. Per le persone fisiche, a svettare è sempre Zugo (davanti a Svitto)
Svizzera
16 ore

Panne di Skyguide, conseguenze milionarie per Swiss

Il Ceo Dieter Vranckx torna sul blackout di metà giugno: ‘Se subiamo un danno finanziario indipendente da noi, è giusto reclamare un risarcimento’
05.01.2022 - 09:30
Aggiornamento: 11:46
Ats, a cura de laRegione

Federali 2023, sondaggio: avanzano solo Verdi Liberali e Udc

Secondo la rilevazione Tamedia, i democentristi guadagnerebbero l’1,4%. In calo i Verdi, stabili gli altri partiti. Cassis e Maurer sotto la sufficienza

Solo Verdi-liberali e UDC guadagnano consensi in vista delle elezioni federali del 2023, mentre i Verdi sono in calo. Secondo un sondaggio, il parlamento e il Consiglio federale ottengono inoltre complessivamente un buon punteggio.

Rispetto al loro storico successo del 2019, i Verdi perderebbero 1,5 punti percentuali, scendendo all’11,7% delle preferenze, secondo il sondaggio online condotto lo scorso dicembre e pubblicato oggi dalle testate di Tamedia.

I Verdi-liberali sono invece il partito che registrerebbe l’aumento più forte (+2,4 punti percentuali) al 10,2%. Dopo il calo del 2019, l’UDC rafforzerebbe inoltre la sua posizione di primo partito in Svizzera con il 27% (+1,4 punti percentuali).

Gli altri partiti non mostrano invece variazioni statisticamente significative. Il PS rimane il secondo partito del paese (16,2%), seguito dal PLR (15,4%) e dall’Alleanza del Centro (13,3%).

Questo sondaggio conferma a grandi linee le tendenze mostrate dal barometro elettorale della SSR pubblicato in ottobre, che prevedeva aumenti simili per UDC e Verdi-liberali, perdite per il PLR e intenzioni di voto stabili per i Verdi.

Da notare che i sondaggi sono istantanee delle intenzioni di voto e da qui all’autunno 2023 potranno emergere nuove tendenze.

Elettori UDC scontenti con Berna

La maggioranza degli intervistati si dice soddisfatta del lavoro del governo e del parlamento: il 56% è soddisfatto o abbastanza soddisfatto del parlamento, mentre il Consiglio federale riceve il 65% di opinioni positive. La soddisfazione prevale tra i sostenitori di tutti i partiti tranne quelli dell’UDC: il 65% di questi ultimi si dice insoddisfatto o poco soddisfatto del parlamento, mentre il 71% è insoddisfatto del Consiglio federale.

Tra i consiglieri federali, Alain Berset (PS) è quello che riceve la pagella migliore, con una media di 4,33. Gli elettori del suo partito gli danno un 5,3 e quelli dell’UDC un 2,67.

Maurer e Cassis sotto la sufficienza

Due consiglieri federali non hanno raggiunto la sufficienza: Ueli Maurer (UDC) con la nota 3,75 e Ignazio Cassis (PLR) con il 3,51. Va peraltro notato che Maurer ha ricevuto un 5 dai sostenitori del suo partito, mentre Cassis un 4,25 dal suo partito.

Il sondaggio mostra anche che le principali forze politiche dovrebbero continuare a essere rappresentate nel governo. Solo pochi partecipanti sono a favore di una coalizione di centro-sinistra o di centro-destra. L’attuale formula magica o una rappresentazione dei partiti secondo la loro rispettiva forza sono le varianti menzionate più frequentemente.

Il sondaggio è stato condotto online dall’8 al 9 dicembre 2021 da 20 Minuten e Tamedia in collaborazione con LeeWas in vista delle elezioni federali dell’ottobre 2023. Hanno partecipato 19’324 persone provenienti da tutta la Svizzera. Il margine di errore è di +/- 1,1 punti percentuali.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
federali 2023 sondaggio udc verdi verdi liberali
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved