ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
8 min

Una coppia trova una busta con ventimila franchi per strada

I due onesti cittadini hanno rintracciato quindi l’anziano proprietario e gli hanno restituito la busta on l’ingente somma
Svizzera
2 ore

‘Brilla’ un bancomat a Füllinsdorf, malviventi in fuga

Altro botto nella notte in Svizzera. Stavolta è toccato a un impianto di erogazione di contante di Basilea Campagna
Svizzera
3 ore

Sì del Nazionale all’imposta minima delle grandi multinazionali

Restano solo da appianare alcune divergenze relative alla ripartizione tra Confederazione e Cantoni del gettito supplementare
Svizzera
3 ore

‘L’affitto pesa in modo sproporzionato sul reddito’

Grido d’allarme dell’Associazione Svizzera Inquilini. Sommaruga: ‘Per le famiglie a basso reddito raggiunti i limiti della sopportazione’
Svizzera
3 ore

In dogana con un ghepardo imbalsamato

Benché debitamente dichiarato, l’animale è stato sequestrato in quanto mancava l’autorizzazione basata sulla convenzione di Washington
Svizzera
3 ore

Duecentomila voci per la responsabilità delle multinazionali

A due anni dalla bocciatura alle urne dell’iniziativa, depositata alla Cancelleria federale una petizione che chiede una legge efficace
Svizzera
4 ore

Dodici milioni di... anelli per la Catena della solidarietà

È l’importo delle donazioni raccolte a favore delle vittime della carestia nell’Africa orientale
Svizzera
5 ore

Operaio travolto dal treno nella notte a Rickenbach

Nonostante i tentativi di rianimazione, l’uomo, un 34enne serbo, è deceduto sul posto. Ancora da chiarire le cause esatte dell’incidente
Svizzera
5 ore

Cure ambulatoriali e ospedaliere finanziate su base unitaria

Il Consiglio degli Stati approva la riforma di legge sull’assicurazione malattie. Sulla quale ora dovrà esprimersi il Nazionale
Svizzera
6 ore

I rapporti con l’Unione europea vanno rilanciati

È l’appello sottoscritto da duecento personalità svizzere. Che chiedono al Consiglio federale di chiarire quanto prima le sue intenzioni
Svizzera
7 ore

Si schianta contro un albero: morto un 21enne

Grave incidente della circolazione ieri sera a Uster. A seguito della violenza dell’impatto, il giovane è deceduto sul posto
Svizzera
7 ore

Guerra in Ucraina, congelati 7,5 miliardi di averi russi

La Segreteria di Stato dell’economia dà... i numeri. Sequestrati pure 15 immobili in sei cantoni
29.12.2021 - 17:41
Aggiornamento: 19:10

Covid, pronte le nuove misure della Confederazione, ma non ora

Il Consiglio federale le applicherà non appena disporrà di dati più precisi sulla pericolosità di Omicron

covid-pronte-le-nuove-misure-della-confederazione-ma-non-ora
Keystone
Alain Berset

Il prossimo pacchetto di misure della Confederazione per contrastare la pandemia “è pronto” e ci saranno anche “delle chiusure”. Ma il Consiglio federale interverrà non appena disporrà di dati più precisi sulla pericolosità di Omicron. Quindi per il momento non sono previsti ulteriori provvedimenti. Lo ha scritto Alain Berset in alcuni tweet pubblicati mercoledì pomeriggio.

In un altro messaggio Berset ha lanciato un appello alla popolazione elvetica: “Fatevi vaccinare! Una vaccinazione o un richiamo recenti proteggono molto bene da decorsi gravi – anche in caso di Omicron –. Altrettanto importante: ridurre i contatti, indossare la mascherina, arieggiare regolarmente e farsi testare in caso di sintomi”.

Interrogato dalla trasmissione radiofonica ‘Forum’ della Rts, Berset ha precisato che l’aumento dei contagi non rappresenta una sorpresa. “Ma ciò che ci guida da diversi mesi – ha affermato – è la situazione negli ospedali e nelle cure intensive”.

“Abbiamo adottato misure molto dure prima di Natale e queste cominciano ad avere effetto. Oggi non c’è motivo di introdurre misure estremamente brutali come le chiusure mentre la situazione negli ospedali non lo giustifica”, ha aggiunto il consigliere federale. “Alla fine si tratta di una decisione politica”. Berset ha ribadito che è fuori discussione tornare alla “situazione straordinaria” che gli permette di emanare misure a livello nazionale. Secondo la legge questo statuto è possibile soltanto in caso di pericolo imminente e prevedibile, e ciò non è il caso attualmente.

Durante la trasmissione il ministro della sanità ha ricordato che l’85% delle persone nelle cure intensive non sono vaccinate. Alla domanda se le quarantene ordinate in massa a causa di Omicron potrebbero condurre alla paralisi di certi servizi, Berset ha spiegato che la discussione è in corso, soprattutto per quanto riguarda la durata della quarantena e dell’isolamento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved