Detroit Red Wings
0
NAS Predators
2
1. tempo
(0-2)
MON Canadiens
0
TB Lightning
1
1. tempo
(0-1)
TOR Leafs
2
COB Jackets
0
1. tempo
(2-0)
BUF Sabres
ANA Ducks
01:30
 
STL Blues
FLO Panthers
02:00
 
WIN Jets
CAR Hurricanes
02:00
 
CHI Blackhawks
NY Rangers
02:30
 
probabile-un-ripensamento-sul-buono-vaccino-da-50-franchi
(Keystone)
Svizzera
13.10.2021 - 08:390
Aggiornamento : 10:22

Probabile un ripensamento sul ‘buono vaccino’ da 50 franchi

Il Consiglio federale si riunirà oggi ‘extra muros’ a Lucerna: previste azioni di protesta da parte degli oppositori alle misure anti-Covid

a cura de laRegione

Il buono da 50 franchi per chi convince qualcuno a vaccinarsi rimarrà nel cassetto. Questo è quanto riferisce il Blick, anticipando la marcia indietro del Consiglio federale di fronte alle numerose perplessità, compresa quella del Ticino. Dovrebbero restare invece invariate le altre proposte circa la campagna vaccinale, ovvero la settimana di vaccinazione, le squadre mobili e i consulenti di vaccinazione, sulle quali c’è un generale accordo da parte dei cantoni. Qualche aggiustamento potrebbe essere ancora messo in atto, considerate le obiezioni dei cantoni circa la carenza di personale adeguato per realizzare concretamente quanto proposto. In particolare, come svela il quotidiano d’oltralpe, sono giunte numerose richieste da parte dei cantoni affinchè nelle squadre mobili di vaccinazione sia coinvolto personale dell’esercito, dal momento che le reclute mediche imparano a fare le iniezioni e tale competenza potrebbe essere sfruttata: finora da parte della consigliera federale Viola Amherd non c’è stato un feedback positivo sulla proposta, che probabilmente resterà lettera morta.

La riunione odierna del Consiglio federale si terrà eccezionalmente extra muros a Lucerna, e sarà seguita da un incontro con la popolazione alle 12.30 per un aperitivo al Museo dei trasporti. Si prevede che gli oppositori alle misure anti-Covid approfittino dell’evento per mettere in atto azioni di protesta come accaduto nei giorni scorsi a Berna: il gruppo “Corona-Rebellen” ha infatti annunciato sul proprio canale Telegram una manifestazione alle 12, non autorizzata, sul prato accanto al Museo dei Trasporti: il tenore di alcuni messaggi da parte degli utenti, che parlano di lanci di pomodori, se non addirittura pietre, hanno indotto a rafforzare le misure di sicurezza.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved