BOS Bruins
Detroit Red Wings
01:00
 
FLO Panthers
WAS Capitals
01:00
 
NJ Devils
SJ Sharks
01:00
 
alba-festival-annullato-a-zurigo-ricorso-respinto
Keystone
Era quasi tutto pronto
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
5 ore

Confermati i primi casi di variante Omicron in Svizzera

L’Ufficio federale della sanità pubblica annuncia che sono due le persone ad averla contratta
Svizzera
6 ore

Boom di vaccinazioni nel Giura: chiesto aiuto all’esercito

Le autorità cantonali scrivono alla Confederazione al fine di poter beneficiare dei militari per aumentare le proprie capacità di somministrazione
Svizzera
8 ore

Salta la festa di Cassis per la prevista elezione a presidente

Le celebrazioni, posticipate all’estate 2022, avrebbero dovuto tenersi in Ticino il prossimo 16 dicembre
Svizzera
8 ore

Stretta su Covid pass e mascherine, Berna vara nuove misure

Si profila l’estensione dell’obbligo del certificato e la limitazione della validità dei test. Valutati pure tre scenari sul posto di lavoro
Svizzera
9 ore

Anche a Lucerna bagni unisex in scuole e impianti sportivi

Meno di due settimane fa ne avevano annunciato l’installazione il Politecnico federale e l’Università di Losanna
Svizzera
10 ore

Il Tf: ritirata a un medico la licenza di prescrivere metadone

La dottoressa zurighese aveva venduto farmaci sottoposti a prescrizione a tossicodipendenti pur non essendo autorizzata alla vendita
Svizzera
10 ore

Misure anti-Covid alla Posta: da domani mascherina e telelavoro

Ammesse solo cinque persone per le riunioni fisiche, annullati gli eventi di fine anno. La mascherina sarà indossata anche da seduti al posto di lavoro
Svizzera
10 ore

Aeroporto di Zurigo, aumenta la droga scoperta

Anche 90 kg in un giorno. La maggior parte delle spedizioni intercettate proviene dal Sudafrica ed è destinata al Regno Unito
Svizzera
03.09.2021 - 20:090

Alba Festival annullato a Zurigo, ricorso respinto

Il tribunale amministrativo conferma la revoca dell’autorizzazione. Gli organizzatori prevedevano l’obbligo di certificato e si ritengono discriminati.

a cura de laRegione

Zurigo – Nessun passo indietro dopo il ritiro dell'autorizzazione all'Alba Festival di Zurigo. Il tribunale amministrativo cantonale ha respinto oggi un ricorso degli organizzatori, che ora si dicono estremamente delusi e si sentono discriminati.

La comunità albanese voleva mostrare il suo lato migliore al festival, hanno dichiarato gli organizzatori in una conferenza stampa. Soltanto persone vaccinate, testate o guarite dal Covid avrebbero potuto assistere ai concerti e sul sito del vecchio Hardturm era prevista la presenza del bus per le vaccinazioni del cantone.

"Stigmatizzazione inaccettabile"

Gli organizzatori si ritengono discriminati. Përparim Avdili, consigliere comunale del PLR a Zurigo di origine albanese, dice di comprendere da un punto di vista epidemiologico il ritiro dell'autorizzazione. Il deputato considera tuttavia "scandaloso" il riferimento alla comunità albanese fatto dal governo cantonale. Si tratta di una "inaccettabile stigmatizzazione di un gruppo di popolazione", ha detto davanti alla stampa.

Gli organizzatori non sono ancora in grado di avanzare cifre sul danno economico causato dall'annullamento, arrivato a soli due giorni dall'inizio del festival che si sarebbe dovuto tenere sabato e domenica.

Nella preparazione del festival erano coinvolte tra 200 e 250 persone. Gli organizzatori non hanno stipulato un'assicurazione contro l'annullamento e intendono adire le vie legali per ottenere dal cantone una compensazione.

L'esecutivo cantonale ha ritirato ieri l'autorizzazione al mega evento a causa della situazione legata al coronavirus. Nel darne l'annuncio, il consiglio di Stato ha fatto riferimento "alla pressione crescente sul sistema sanitario in generale e sulle unità di terapia intensiva", sottolineando inoltre che l'Alba Festival è "principalmente rivolto a una comunità fortemente colpita".

"I risultati del tracciamento dei contatti - scriveva ieri il governo zurighese - ha mostrato che la frequenza di infezioni da Covid-19 è nettamente superiore alla media fra chi è rientrato dalle ferie nei Balcani".

Erano attesi più di 20'000 visitatori

L'Alba Festival di Zurigo veniva presentato come "il più grande festival albanese in Europa". Come per la prima - e per il momento unica edizione che si è tenuta nel 2019 - gli organizzatori attendevano anche quest'anno più di 20'000 visitatori fra sabato e domenica prossimi.

All'edizione di quest'anno si sarebbero dovute esibire tra gli altri le megastar albanesi Dhurta Dora, Elvana Gjata e Dardan, tutte cantanti che contano più di mezzo miliardo di visualizzazioni su Youtube. La prima edizione aveva visto anche la partecipazione della cantante britannica di origine albanese Rita Ora.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved