vaccini-in-ritardo-colpa-della-mancanza-di-personale-a-visp
TI-PRESS
I tempi si allungano
25.04.2021 - 12:50
Aggiornamento : 19:12

Vaccini in ritardo, colpa della mancanza di personale a Visp

Inchieste di SonntagsBlick e SonntagsZeitung sul mancato arrivo di Moderna. Si attiva la Confederazione che ora intende reclutare specialisti

La mancanza di personale a Lonza a Visp in Vallese è una delle ragioni dei ritardi nella consegna dei vaccini di Moderna. Il governo federale vuole aiutare la Lonza a trovare il personale qualificato necessario, scrive oggi il "SonntagsBlick". Sul caso la Confederazione intende correre ai ripari: il Dipartimento degli affari interni (EDI) risponde che è possibile ricorrere al reclutamento di specialisti dell'amministrazione federale, di aziende federali o di università.

Ma il "SonntagsZeitung" segnala che il regolamento dei paesi terzi rende più difficile la ricerca di personale: il numero di lavoratori che possono venire in Svizzera da paesi extra UE è limitato. Nel 2020, Lonza ha presentato diverse candidature per l'assunzione di specialisti di paesi terzi nel Canton Vallese; era stato approvato l'impiego di 17 persone. Il capo di Moderna, Stéphane Bancel, ha accusato i ritardi nell'assunzione di personale presso il produttore del Vallese e il conseguente ritardo nelle consegne di vaccini, riportano i giornali domenicali.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
confederazione mancanza personale ritardo specialisti vaccini visp
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved