Svizzera

È morto l'ex presidente del Ps svizzero Helmut Hubacher

Figura di spicco della socialdemocrazia, è deceduto all'età di 94 anni. Consigliere nazionale dal 1963 al 1997, nonché alla testa del partito dal 1975 al 1990

Helmut Hubacher in una foto del 2006 (foto Keystone)
20 agosto 2020
|

L'ex presidente di lungo corso del Partito socialista, Helmut Hubacher, è morto. Il partito ha confermato questa mattina informazioni pubblicate dai media.

Nato il 15 aprile 1926 a Krauchthal (Be), Hubacher è stato consigliere nazionale dal 1963 al 1997 e presidente del Ps dal 1975 al 1990. Era considerato una delle figure di spicco della socialdemocrazia svizzera.

Solamente a fine giugno aveva salutato i suoi lettori dalle pagine di "Blick" e "Basler Zeitung". Oltre alla politica, Hubacher era attivo nell'ambito delle Ffs, nei sindacati, come giornalista e autore di libri.

"Helmut Hubacher era un critico appassionato, che per i suoi ideali avrebbe sfidato il fuoco e non temeva il confronto", si legge in un comunicato del Ps. I suo addio lascia un grande vuoto, scrive l'attuale presidente del partito Christian Levrat.

Sotto la sua presidenza - si legge nel Dizionario storico della Svizzera - il Ps si è trasformato da partito dei lavoratori in partito di sinistra del nuovo ceto medio, aperto a temi quali la questione ambientale e quella femminile. Durante la sua attività politica si è impegnato nelle cinque commissioni permanenti del Consiglio nazionale, in particolare quelle delle finanze quella per la politica di sicurezza.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE