laRegione
Nuovo abbonamento
san-gallo-nessuna-speranza-per-i-dispersi-nel-fiume-thur
Il tratto di fiume dove è avvenuto l'incidente (Polizia cantonale sangallese)
San Gallo
06.07.2020 - 12:070
Aggiornamento : 13:09

San Gallo, nessuna speranza per i dispersi nel fiume Thur

Secondo i soccorritori i corpi dei due giovani caduti nella cascata sarebbero intrappolati sotto il flusso d'acqua

Non c'è alcuna speranza di ritrovare in vita le due persone disperse da ieri sera dopo essere state trascinate via dal fiume Thur a monte di una cascata situata tra le località di Brübach e Henau, nel canton San Gallo. Si tratta di un poliziotto trentenne e di una donna di 26 anni.

Secondo quanto riferito dalla polizia in un incontro con la stampa tenutosi nei pressi del luogo dell'incidente, i corpi delle due vittime sono verosimilmente intrappolati tra le pietre sotto la cascata, il cui salto è di circa quattro metri. Poiché la pressione dell'acqua è stimata in 40 tonnellate, i soccorritori non possono raggiungere tale punto.

Ora si sta cercando di arginare il fiume con blocchi di cemento e pietre per tentare di recuperare i due corpi. Potrebbero però volerci giorni.

Le due persone scomparse avevano fatto il bagno ieri sera insieme ad altre persone nella Thur vicino al ponte che collega Brübach e Henau. Secondo le prime ricostruzioni dell'accaduto, tre persone volevano attraversare il fiume sopra la cascata. La donna e l'uomo sono stati trascinati via dalla corrente, sono finiti nella cascata e non sono riusciti a liberarsi.

Guarda le 2 immagini
© Regiopress, All rights reserved