laRegione
Nuovo abbonamento
Svizzera
29.06.2020 - 20:170

Svizzera, TX Group taglia una quarantina di impieghi

La società mediatica, nell'ambito del suo piano di ristrutturazione, intende licenziare per ridurre del 20% i costi dei servizi centrali

Il gruppo mediatico TX Group taglierà una quarantina di posti di lavoro nell'ambito del suo piano di ristrutturazione, annunciato a marzo e dettagliato stasera. La società prevede di ridurre del 20% i costi dei servizi centrali.

"L'intenzione è raggiungere l'obiettivo nel corso dei prossimi tre anni, in gran parte grazie a fluttuazioni naturali", indica TX Group in un comunicato, ammettendo però che "licenziamenti non sono da escludere". Se ciò dovesse accadere, l'azienda si impegna a istituire un piano sociale "per sostenere i dipendenti interessati nel loro riorientamento professionale".

Il risparmio si eleverà a 20 milioni di franchi. La riorganizzazione dei servizi centrali fa seguito a un esame da parte della direzione per "adattarli alla nuova struttura decentralizzata del gruppo". Esso, dal primo gennaio, si compone di quattro unità - TX Markets, Goldbach, 20 Minutes e Tamedia - dai bisogni molto variati e che si vuole dotare di maggiore dipendenza imprenditoriale.

L'obiettivo è quello di migliorare l'efficacia, far scendere i costi materiali e dare alle varie società del gruppo una certa flessibilità nella scelta dei singoli servizi. TX Group ha inoltre annunciato l'ampliamento del suo centro di Belgrado, in Serbia.

© Regiopress, All rights reserved