(Archivio Keystone)
Svizzera
27.08.2019 - 15:510

Un'unica app per tutti i nostri spostamenti

Ci stanno lavorando le Ffs, che vogliono sviluppare una "Amazon della mobilità" per gestire tutti i mezzi, dal treno alla bicicletta. E la privacy?

Le FFS hanno sottoscritto con la startup lucernese Axon Vibe un accordo quinquennale di cooperazione per sviluppare un'innovativa applicazione mobile per spostamenti d'ogni tipo. Quella che per l'ex regia federale dovrà essere l'"Amazon della mobilità" è destinata al mercato mondiale.

Secondo i piani dei due partner, in futuro i viaggiatori potranno pianificare e prenotare un'ampia gamma di servizi di mobilità attraverso un'unica piattaforma intermodale. I più disparati mezzi di trasporto, dall'auto al monopattino elettrico passando per la bicicletta, il tram e il treno, potranno essere combinati a piacimento in base alle esigenze individuali.

Indicazioni personalizzate, notifiche in tempo reale

Le raccomandazioni di viaggio personalizzate o le pianificazioni di itinerari automatiche in tempo reale, paragonabili ai sistemi di navigazione per autoveicoli, permetteranno un'organizzazione ottimale della mobilità, ha affermato in una conferenza stampa a Berna il presidente del consiglio di amministrazione di Axon Vibe Stefan Muff. In caso di ritardi e mancate coincidenze, ad esempio, il sistema offrirà itinerari alternativi, ha aggiunto il Ceo Roman Oberli.

"La domanda da porsi è: chi diventerà l''Amazon della mobilità'?", ha chiesto retoricamente Ladina Purtschert, responsabile del settore Swiss Smart Mobility (mobilità intelligente elvetica) presso le FFS. Le ha fatto eco Muff: il progetto è un "attacco frontale alla Silicon Valley". Sicuro della forza della collaborazione anche il Ceo dell'ex regia federale Andreas Meyer: "Siamo persuasi che la Svizzera offra ottime premesse per un sistema globale".

Dalla Svizzera al mondo

Da un lato le Ferrovie federali, con Mobile FFS, sostengono di gestire da anni l'app per la mobilità di maggior successo nei trasporti pubblici, con oltre tre milioni di utenti attivi. Dall'altro, sempre secondo le FFS, Axon Vibe è una delle aziende più innovative nel campo della mobilità intelligente e dell'intelligenza artificiale. Il predecessore della start up è stato acquisito da Google nel 2006 e ha contribuito in modo significativo allo sviluppo di Google Maps, attualmente il sistema di navigazione per auto più utilizzato, sottolineano le FFS. I due partner vogliono fare del nuovo sistema l'app per la mobilità più affidabile e leader a livello mondiale e promuoverla congiuntamente a livello internazionale.

Meyer ha assicurato che nessun utilizzatore sarà orientato verso un determinato vettore di trasporto. In questo ambito la "neutralità è assolutamente centrale". Muff ha voluto fugare altri timori, relativi alla protezione della sfera privata: "I dati appartengono all'utilizzatore, che può cancellarli in ogni momento".
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved