Ajax
Aek Athens
18:55
 
Shakhtar Donetsk
1899 Hoffenheim
18:55
 
Wawrinka S. (SUI)
2
KHACHANOV K. (RUS)
0
fine
(7-6 : 7-6)
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Aek Athens
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
1899 Hoffenheim
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Wawrinka S. (SUI)
2 - 0
fine
7-6
7-6
KHACHANOV K. (RUS)
7-6
7-6
ATP-S
ST. PETERSBURG RUSSIA
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Tatiana Scolari
Acqua in bocca? Mica tanta
Svizzera
20.07.2017 - 16:370
Aggiornamento 11.12.2017 - 18:20

I ruscelli si prosciugano, pesci portati in salvo “a mano”

Una questione di acqua: in alcune regioni troppa, in altre troppo poca, soprattutto per i pesci. Se in alcune tone della Svizzera ha piovuto sin troppo negli ultimi tempi, in quella di Basilea dall’inizio dell’anno non è quasi caduta una goccia d’acqua. Tanto che taluni ruscelli si stanno prosciugando. E da uno di essi, nel cantone di Basilea Campagna, si è reso necessario togliere tutti i pesci reperibili per salvarli dalla morte.

Misure simili sono adottate nei cantoni vicini. In giugno MeteoSvizzera ha misurato a Basilea 32 millimetri soltanto di pioggia, un terzo della media mensile dal 1981. Dopo l’allarme per il pericolo di incendi di boschi lanciato il mese scorso, le autorità dei due cantoni renani hanno ora vietato di prelevare acqua da fiumi e ruscelli. Il corso d’acqua privato artificialmente dei suoi pesci è l’Homburgerbach, che in tempi normali scorre a sudest di Sissach ma che attualmente è completamente prosciugato: l’acqua che ancora scende nella sua parte superiore si perde via via nel fondo ghiaioso. La stessa cosa era già successa nel 2011 e nel 2015.

Il sorvegliante cantonale della pesca Daniel Zopfi ha prelevato con un gruppo di addetti della Protezione civile i pesci sopravvissuti nelle ultime pozzanghere rimaste, dopo averli tramortiti con scariche elettriche, e li ha trasferiti in auto dentro tinozze nel vicino Ergotz, il maggiore corso d’acqua di Basilea Campagna, Reno escluso, in cui l’Homburgerbach sfocia in tempi meno asciutti. Complessivamente sono state raccolte circa 450 trote, oltre a diversi scazzoni, ha indicato oggi Zopfi.

Anche nelle regioni vicine la mancanza di precipitazioni causa problemi. In giugno il Canton Giura ha vietato la pesca e la navigazione nel Doubs, a tutela dei pesci già stressati a causa delle alte temperature e del basso livello del fiume. In Alsazia le autorità hanno esortato la popolazione recentemente a usare l’acqua con parsimonia. Anche nel canton Argovia alcuni ruscelli sono a secco. Le autorità hanno però finora rinunciato a prelevamenti di pesci, misura presa invece per singoli tratti di ruscelli nel canton Zurigo e nel canton Berna, dove la situazione è definita "precaria ma non drammatica".

Tags
acqua
ruscelli
pesci
canton
basilea
autorità
tempi
© Regiopress, All rights reserved