stefan-reichmuth-deve-accontentarsi-dell-ottavo-posto
LOTTA LIBERA
05.08.2021 - 13:51
Aggiornamento : 18:41

Stefan Reichmuth deve accontentarsi dell'ottavo posto

Il 26.enne lucernese, bronzo mondiale nel 2019, battuto dall'uzbeko Shapiev. E dà appuntamento a Parigi 2024: ‘Ci riproverò, promesso’

Ottavo posto finale per Stefan Reichmuth nella lotta libera categoria -86 kg. Nei ripescaggi, il lucernese è stato sconfitto 5-2 dall'uzbeko Javrail Shapiev. Medaglia di bronzo ai Mondiali 2019, Reichmuth avrebbe dovuto vincere due combattimenti per potersi aggiudicare la medaglia di bronzo, ma si è arreso già al primo ostacolo contro un avversario che conosceva molto poco. Sanzionato con un punto per passività in entrata di confronto, l'elvetico è riuscito a ribaltare il risultato grazie a un attacco che avrebbe pure potuto garantirgli quattro punti. Da lì in poi, però, è stato chiaramente dominato dall'uzbeko... «Mi sono svegliato bene e mi sono preparato come meglio non avrei potuto. Ma mercoledì sera sentivo che il mio corpo era al limite – ha sottolineato Reichmuth –. L'obiettivo era di ottenere una medaglia. Ci sono andato così vicino, dovrò analizzare quanto accaduto. Mi restano i Giochi del 2024 a Parigi. Ci proverò, promesso», ha concluso il lucernese, in lacrime per la delusione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lotta libera stefan reichmuth tokyo 2020

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved