tennis
09.08.2022 - 00:20
Aggiornamento: 14:54

Stan Wawrinka subito eliminato a Montreal

Il vodese si arrende in tre set 3-6 6-3 3-6 al finlandese Ruusuvuori nel primo turno del torneo canadese

stan-wawrinka-subito-eliminato-a-montreal
Keystone
Ha lottato, ma non è bastato

Stan Wawrinka (Atp 322) e il finlandese Emil Ruusuvuori (Atp 44) hanno dato vita a un intenso match nel primo turno del Master 1000 di Montreal, che alla fine ha però visto emergere il secondo, di quattordici anni più giovane, impostosi 6-3 3-6 6-3. Da segnalare che l’incontro è iniziato con quattro ore di ritardo rispetto alla tabella di marcia, a causa della pioggia caduta sulla città quebécoise.

Wawrinka ha perso il primo set 6-3 a causa del break subito al secondo game, che il vodese non è più riuscito a recuperare. Ha infatti sprecato l’unica palla break avuta nell’ultimo game, ma è su tutto l’arco della frazione che ha commesso troppi errori.

In apertura di secondo set, Stan ha salvato due palle break per portarsi sull’1-0, in seguito i due hanno tenuto agevolmente il servizio fino al quinto game, quando l’elvetico ha concesso tre palle break consecutive al finlandese, che ha sfruttato la seconda. A quel punto è finalmente giunta la reazione del triplice vincitore di uno Slam, che si è a sua volta portato sullo 0-40, conquistandosi poi anche una quarta palla break, rivelatasi essere quella buona per portarsi sul 3 pari. Anche al turno successivo Wawrinka ha tolto il servizio all’avversario, per andare a servire per il set, missione compiuta con autorità.

La terza e decisiva frazione è stata la più combattuta, con entrambi i contendenti molto concentrati a non concedere la minima occasione all’avversario. Wawrinka è stato però chiamato ad annullare tre palle break nel sesto game e poi una quarta, risultatagli fatale. All’ultima occasione (dopo aver già salvato una palla di match) l’elvetico ha avuto sulla racchetta il colpo del 5-4, finito purtroppo lungo. Subito dopo il nordico ha sferrato un servizio vincente e un ottimo diritto, che gli hanno regalato la vittoria dopo 2 ore e 9 minuti di gioco.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved