12.07.2022 - 20:37
Aggiornamento: 22:48

Simona Waltert incanta Losanna: rispedita a casa la numero 1

La grigionese (Wta 154) elimina la settima giocatrice al mondo, al termine di una partita con un epilogo improbabile. Avanti anche Belinda Bencic

simona-waltert-incanta-losanna-rispedita-a-casa-la-numero-1
Keystone
Sorride la campionessa olimpica: giovedì sarà derby sull’asse Ticino-San Gallo

A Losanna vanno tutti pazzi per Simona. Al termine di un match folle, la ventunenne di Coira riesce a rispedire a casa nientemeno che l’americana Danielle Collins, settima giocatrice del pianeta e finalista agli ultimi Open d’Australia, dopo aver salvato ben tre match point sul 6/3 al tiebreak del terzo set, prima di cogliere il suo primo trionfo in carriera contro una giocatrice della top ten planetaria.

Alla fine, la talentuosa grigionese si è imposta 6-7 (5/7) 6-3 7-6 (8/6) dopo tre ore e un minuto di gioco, in un torneo che le aveva già portato fortuna l’anno scorso, quando in coppia con Susan Bandecchi, si era imposta nel tabellone di doppio. «Mi piace giocare qui» si limita a dire Simona Waltert, che domani pomeriggio (attorno alle 14) se la vedrà con un’avversaria sulla carta ben più abbordabile, la spagnola Cristina Bucsa (Wta 126).

Domani l’inedito derby: la campionessa olimpica sfida Susan Bandecchi

Missione compiuta, pur se con qualche goccia di sudore, anche per Belinda Bencic. Opposta alla numero 77 al mondo, la campionessa olimpica in carica (Wta 13) è stata costretta ad andare al terzo set prima di vincere la resistenza di Diane Parry, battuta con il punteggio di 3-6 6-3 6-1. La vera notizia, però, è che al prossimo turno del Ladies Open vodese, domani, la sangallese sfiderà in un inatteso derby la ticinese Susan Bandecchi (Wta 229), che lunedì sera aveva estromesso dal torneo la francese Océane Dodin (Wta 78) con un fragoroso 6-2 6-1.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved