al-tc-lugano-non-riesce-l-impresa-promozione
TENNIS
20.06.2022 - 12:56
Aggiornamento: 15:07

Al Tc Lugano non riesce l’impresa-promozione

La compagine di Giovanni Livio è stata superata dal Ginevra nello spareggio di Pregassona. Bel successo di Federico Iannaccone contro Jonas Nikles

Davanti a un folto pubblico, il Tc Ginevra-Eaux Vives ha rispettato il pronostico, conquistando sabato sui campi di Pregassona la promozione in Lna nello spareggio contro i padroni di casa del Tc Lugano. I ragazzi allenati da Giovanni Livio, che avevano a sorpresa raggiunto la sfida decisiva per l’ascesa nella massima serie, hanno dato il massimo e vissuto un’esperienza indimenticabile. Per conquistare la vittoria finale, ognuno di loro avrebbe dovuto realizzare l’exploit di superare un avversario meglio classificato nel ranking internazionale o nazionale. L’impresa è riuscita a Federico Iannaccone (N2 12) che ha surclassato Jonas Nikles, quinto giocatore in Svizzera e numero 260 Atp, ed è stata sfiorata da Remy Bertola (N1 10) che, dopo una lunga e coraggiosa battaglia, ha perso il decisivo tie-break del terzo set contro lo spagnolo Javier Barranco Cosano (N1 4), numero 251 della classifica Atp.

Per il Tc Lugano si chiude così un’annata memorabile, con la vittoria nel girone di Lnb e la disputa dello spareggio per la promozione nella massima divisione. L’unica squadra maschile attivi ad aver giocato in Lna nella storia del tennis ticinese resta così il Tc Locarno negli anni Ottanta.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ginevra spareggio tc lugano tennis
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved