jil-teichmann-non-si-ferma-quarti-di-finale-a-madrid
Keystone
Altra vittima illustre sul cammino che l’ha portata ai quarti
03.05.2022 - 21:02
Aggiornamento: 22:34

Jil Teichmann non si ferma: quarti di finale a Madrid

Dopo aver eliminato la ceca Kvitova e la canadese Fernandez, stavolta la biennese sconfigge in due set la kazaka Elena Rybakina: finisce 6-3 6-1

Continua la marcia vittoriosa di Jil Teichmann sulla terra rossa di Madrid. La biennese, numero 35 della Wta, si è infatti guadagnata l’accesso ai quarti del torneo iberico, sconfiggendo in due set, e con facilità, la kazaka Elena Rybakina (Wta 18), battuta 6-3 6-1. È la terza volta di seguito che l’elvetica riesce ad avere la meglio su un avversaria meglio piazzata di lei nel ranking mondiale, dopo la ceca Petra Kvitova (Wta 30) e la canadese Leylah Fernandez (Wta 20).

Ai quarti Jil Teichmann dovrà ora vedersela con Angelina Kalinina (Wta 37). Opposta alla britannica Emma Raducanu, la numero undici delle gerarchie mondiali, l’ucraina è riuscita a sbarrarle la strada: dopo aver perso 6-2 un primo set senza storia, la diciannovenne nata in Canada ma cresciuta a Londra sembrava in grado di ribaltare la partita, e invece dopo aver vinto a sua volta la seconda frazione per 6-2, nella terza ha subito il ritorno della venticinquenne rivale, che ha chiuso un terzo battagliato set sul 6-4 in suo favore.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
elena rybakina jil teichmann wta
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved