Congo Dr
1
Marocco
1
fine
(1-0)
Mali
0
Tunisia
1
fine
(0-1)
Cameroon
0
Algeria
1
fine
(0-1)
Ghana
0
Nigeria
0
fine
(0-0)
Egitto
1
Senegal
0
fine
(1-0)
Senegal
1
Egitto
0
fine
(1-0 : 0-0 : 0-0)
Nigeria
1
Ghana
1
fine
(1-1)
Algeria
1
Cameroon
2
fine
(0-1)
Marocco
4
Congo Dr
1
fine
(2-0)
Tunisia
0
Mali
0
fine
(0-0)
Olanda
3
Usa
1
fine
(2-0)
11.04.2022 - 17:04
Aggiornamento: 18:23

Niente da fare per Wawrinka a Monte Carlo, eliminato d’entrata

Torneo Master 1000: il vodese (Atp 236), che sta rientrando dopo un lungo stop per infortunio, è stato battuto al primo turno da Alexander Bublik (Atp 36)

niente-da-fare-per-wawrinka-a-monte-carlo-eliminato-d-entrata
Keystone
Stan Wawrinka eliminato al primo turno del Master 1000 di Monte Carlo 2022

Stan Wawrinka (Atp 236) è stato eliminato al primo turno del Master 1000 di Monte Carlo, secondo torneo che disputa dopo un lungo stop per infortunio. Vincitore dell’edizione 2014, il vodese ha perso 3-6 7-5 6-2 contro il kazako Alexander Bublik (Atp 36).

Lo svizzero ha comunque mostrato dei chiari progressi dal 29 marzo, quando fu battuto da Elias Ymer al Challenger di Marbella, dove aveva disputato la prima partita dal 9 marzo 2021. Alla distanza, non ha però retto dal punto di vista fisico.

Visibilmente provato, nel terzo set Wawrinka non ha potuto fare molto per contrastare Bublik. In difficoltà nelle numerose corte che le tante smorzate effettuate dal kazako lo hanno costretto a fare, si è trovato rapidamente sotto 1-5.

L’esito del match lascia un po’ l’amaro in bocca, visto quanto di bello messo in mostra nei primi due set. Più costante, più incisivo e più all’attacco rispetto a Marbella, Wawrinka ha dominato il gioco per oltre un’ora.

Ma la mancanza di competizione e degli automatismi l’ha tradito al momento di dare la stoccata. Wawrinka ha avuto la possibilità di chiudere l’incontro a suo favore, però non è riuscito a concretizzare nessuna delle tre palle break che si era conquistato nel secondo set.

Il 37enne rossocrociato ha finito per perdere il suo servizio sul finire del secondo set. È sì riuscito a salvare tre setball sul 4-5, ma ha commesso un errore di diritto sul quarto setball quando si era sul 5-6.

Il terzo set, come detto, non ha poi avuto storia.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved