svizzera-libano-una-sfida-sbilanciata
TENNIS
03.03.2022 - 17:13
Aggiornamento: 20:03

Svizzera - Libano, una sfida sbilanciata

Coppa Davis, nello spareggio del gruppo mondiale gli elvetici Henri Laaksonen e Dominic Stricker non dovrebbero incontrare difficoltà

Venerdì e sabato a Bienne la Svizzera affronterà il Libano nello spareggio del gruppo mondiale di Coppa Davis. Una sfida che dovrebbe essere niente altro che una formalità. Con Henri Laaksonen (Atp 86), un numero due in costante crescita come Dominic Stricker (Atp 158) e un doppio competitivo con Hüsler e Stricker, Severin Lüthi può guardare con fiducia al futuro. I due migliori libanesi, Benjamin Hassan (Atp 325) e Hady Habib (Atp 424) sulla carta non possiedono i mezzi per creare la sorpresa. Molto convincente in settembre contro la modesta Estonia, Stricker ha l’occasione di mostrare l’ampiezza dei suoi progressi. Sarà lui a scendere in campo per primo, domani alle 14.00, per affrontare Hassan. Il libanese sarà un avversario più competitivo rispetto all’estone Ivanov (all’epoca Atp 717), ma non è un caso se a 27 anni non è mai andato oltre al 293ª posizione della classifica Atp.

Se il pronostico verrà rispettato, con due vittorie elvetiche nei primi due singolari, sabato alle 13.30 toccherà alla coppia mancina Hüsler - Stricker chiudere il conto. Superare il Libano permetterebbe alla Svizzera di continuare a sognare la fase finale 2023. Per raggiungerla dovrà ancora superare un avversario nel gruppo mondiale in settembre e uno spareggio nella primavera dell’anno prossimo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coppa davis dominic stricker henri laaksonen libano svizzera
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved