la-giovane-svizzera-spazza-via-l-estonia
TENNIS
19.09.2021 - 12:500
Aggiornamento : 17:55

La giovane Svizzera spazza via l’Estonia

Coppa Davis, netto 5-0 degli uomini di capitan Lüthi e accesso allo spareggio per il ritorno nel gruppo mondiale 1. Ottima prestazione di Dominic Stricker

Missione compiuta e senza nemmeno faticare più di tanto. A Bienne, la Svizzera di Coppa Davis ha facilmente battuto l’Estonia 5-0 e si è guadagnata il diritto di disputare, la prossima primavera, lo spareggio per la promozione nel gruppo mondiale 1. La logica è dunque stata pienamente rispettata e i ragazzi di Sverin Lüthi non hanno concesso nemmeno un set a un’Estonia il cui miglior giocatore, Vladimir Ivanov, figura oltre la 700ª posizione della classifica Atp. Per la Svizzera si tratta della prima affermazione dall’autunno 2017. Il capitano elvetico può rallegrarsi in particolare per la buona prestazione offerta dal “rookie” Dominic Stricker (Atp 287), autore di due dei tre punti necessari per la vittoria. Campione juniores al Roland-Garros 2020 e giunto ai quarti di finale dei primi due tornei Atp disputati (Ginevra e Stoccarda), Stricker, nervoso prima dell’esordio di venerdì contro Ivanov, ha mostrato tutte le sue qualità con un perentorio 6-3, 6-4. Sabato, in coppia con Marc-Andrea Hüsler, ha fatto suo pure il doppio contro Ivanov e Mattias Siimar (6-4, 7-6). Gli ultimi due punti li hanno conquistati Henri Laaksonen (Atp 119), già vincitore venerdì del secondo singolare, e Jérôme Kym (18 anni, Atp 1113), schierato da Lüthi per il singolare conclusivo. Per la prima volta dalla conquista dell’insalatiera d’argento nel 2014, la Svizzera può guardare con fiducia al futuro della sua squadra di Davis, con il 29enne Laaksonen (quest’anno due volte ai sedicesimi di finale di un Grande Slam, a Parigi e New York), ancora capace di offrire qualche anno di buon tennis, e Stricker che sta iniziando a raccogliere i primi frutti del suo enorme potenziale, ma pure con Leandro Riedi (19 anni, Atp 763) e Hüsler (25 anni, Atp 160). Una squadra giovane e dal buon potenziale, chiamata a crescere nel corso dei prossimi anni, a iniziare dallo spareggio contro un avversario di caratura certamente superiore all’Estonia (giovedì il sorteggio).

TENNIS: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved